Cosce di pollo saporite con funghi e olive

Le cosce di pollo saporite con funghi e olive sono un’ottimo piatto unico, gustoso e semplicissimo da preparare. Si cuoce in meno di 30 minuti, tutto in una sola padella, così si sporca il minimo indispensabile 😉

Il pollo è una carne leggera, cucinato in questo modo, diventa tenero e saporito, vedrete che in tavola accontenterete tutti grandi e piccini.

Se non lo avete ancora fatto iscrivetevi al mio canale YouTube CuciniAmo con Chicca per non perdervi le mie VIDEO RICETTE

Cosce di pollo saporite con funghi e olive

Cosce di pollo saporite con funghi e olive
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:20 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 4 Cosce di pollo
  • 300 g Funghi champignon
  • 250 g Pomodorini
  • 1/2 Cipolla
  • Olio extravergine d’oliva
  • 200 g Olive nere
  • 1/2 bicchiere Vino
  • q.b. Pepe
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Tritate finemente la cipolla, dopodiché fatela appassire con un filo di olio d’oliva in una padella capiente, unite la carne e fate rosolare in entrambe le parti.

  2. Sfumate con il vino bianco, fate evaporare, di seguito aggiungete i funghi tagliati a fette, condite con sale e pepe e proseguite la cottura.

  3. Pochi minuti prima di spegnere il fuoco, unite alla carne i pomodorini tagliati in due e le olive, mescolate con un cucchiaio di legno per amalgamate bene gli ingredienti e servite calde le vostre cosce di pollo saporite.

    • La mia ricetta la trovate anche Qui!! Nella rivista Giallo Zafferano  

    Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle mie ultime novità seguimi anche sulle pagine di Facebook Google+ Twitter e Pinterest ——> Se vuoi tornare alla home per guardare altre ricette CLICCA  QUI!

Conservazione

Si possono conservare in frigorifero, ben chiuse in un contenitore ermetico, riposto in frigorifero, per due giorni al massimo.

Precedente Ciambella di patate con pomodorini Successivo Crostata alla crema catalana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.