Crea sito

ANGELICA DI NATALE ALLA CANNELLA E CIOCCOLATO

L’ ANGELICA DI NATALE ALLA CANNELLA E CIOCCOLATO è un soffice lievitato facile e goloso! Dopo la realizzazione dell’angelica salata ho deciso di preparare una versione dolcissima Natalizia, perfetta per imbandire la tavola di Dicembre!

RICETTE di NATALE CONSIGLIATE DALLA VOSTRA CHICCA: LINGUINE CON GAMBERONI E BURRATA, Cestini di grana con salmone e rucola, Riccio di pandoro farcito

ANGELICA DI NATALE ALLA CANNELLA E CIOCCOLATO
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione50 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni8 Persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il lievitino

  • 150 gfarina Manitoba
  • 7 glievito di birra secco
  • 80 glatte
  • 1 cucchiainozucchero

ingredienti per l’impasto

  • 150 glatte
  • 1scorza d’arancia
  • 120 gburro
  • 3tuorli
  • 90 gzucchero
  • 2 pizzichisale
  • 400 gfarina Manitoba (in alternativa la 0)

Ingredienti per il ripieno

  • 100 ggocce di cioccolato
  • 50 gburro
  • q.b.cannella in polvere

Ingredienti per decorare

  • 20 gmandorle in scaglie
  • q.b.miele

Preparazione del lievitino:

  1. sciogliete il lievito secco nell’acqua e zucchero, poi aggiungete la farina, mescolate bene fino a formare un impasto, coprite con pellicola e fate lievitare 30 minuti nel forno spento con la lucina accesa.

Preparazione dell’impasto:

  1. Nel frattempo, occupatevi dell’impasto, mettete i tuorli in una ciotola capiente, aggiungete lo zucchero, la scorza grattugiata dell’arancia e mescolate.

  2. In seguito aggiungete un po’ di latte e un po’ di farina, alternandoli tra di loro e impastando fino ad ottenere un composto morbido e omogeneo.
    Aggiungete anche il burro morbido tagliato a pezzi.

  3. Poi versate il sale e il lievitino preparato in precedenza, traferite il tutto nella spianatoia infarinata.

    Impastate ancora fino a formare un panetto morbido, poi fatelo lievitare nella ciotola per circa 3 ore sempre nel forno spento con la lucina accesa.


    Trascorso il tempo di riposo stendete con il mattarello l’impasto accuratamente, ottenendo uno spessore molto sottile di circa 3/4 mm, formando un rettangolo.

  4. ANGELICA DI NATALE ALLA CANNELLA E CIOCCOLATO

    Spennellate la superficie con il burro fuso, spolverizzate con la cannella e le gocce di cioccolato.
    Quindi arrotolate stretto partendo dal lato più lungo. Al termine otterrete un salsicciotto.

  5. ANGELICA DI NATALE ALLA CANNELLA E CIOCCOLATO

    Con un coltello a lama liscia grande effettuate un taglio dal verso della lunghezza, partendo con la punta della lama a 3-4 cm dall’inizio del cilindro. Al termine, ricavate due metà che dovranno essere intrecciate tra di loro, avendo cura di sigillare i due lembi.
    A questo punto sollevate delicatamente la ghirlanda e disponetela a forma di cerchio in una teglia ricoperta da carta forno.
    Lasciate lievitare la ghirlanda ancora per circa 20 minuti al caldo.

Cottura:

  1. Quindi cuocete in forno statico a 180°C per circa 30 minuti.
    Sfornate e lasciate intiepidire poi spennellatela con il miele sciolto e decorate con mandorle a lamelle.

Conservazione

  1. L’ ANGELICA DI NATALE ALLA CANNELLA E CIOCCOLATO si conserva sotto una campana per dolci per 2 giorni. si può congelare.

Seguimi sui social

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.