Pizza napoletana, ricetta base

L’evento ” pizza napoletana ” è nato dall’idea di Vicky del blog Arte in cucina, che l’ha proposto a noi bloggers di GialloZafferano. Ci ha dato la ricetta e abbiamo iniziato a preparare la pizza insieme, anche se centinaia (o forse addirittura migliaia) di km di distanza. Abbiamo fotografato ogni passaggio e man mano abbiamo confrontato come crescevano gli impasti. Tutto questo su Facebook! E’ stata una bella esperienza e il risultato è una bella pizza leggera e digeribile, contiene pochissimo lievito! La particolarità di questa pizza è la lunga lievitazione: l’impasto va infatti preparato un giorno prima, perché deve riposare tutta la notte in frigorifero… ma vale la pena attendere! 🙂 l’ideale sarebbe impastare la pasta per la pizza nel tardo pomeriggio.

Io ho dimezzato le dosi per fare due pizze, ma la ricetta di Vicky con le dosi giuste è quella che potete leggere qui sotto.

Pizza napoletana Ricetta base Alice nella cucina delle meraviglie

Pizza napoletana

Ingredienti per l’impasto:

  • 500 g farina manitoba Molino Chiavazza (o farina 0)
  • 250 g farina 00 per pizze e focacce Molino Chiavazza
  • 500 ml acqua
  • 2 cucchiaini di sale
  • 4 g lievito di birra

Ingredienti per il condimento:

  • passata di pomodoro q.b.
  • mozzarella q.b.
  • foglioline di basilico

Procedimento:

Pizza napoletana Ricetta base Alice nella cucina delle meraviglie

Mescolare le due farine e sciogliere il lievito nell’acqua. Aggiungere metà della farina e impastare per circa 5 minuti.

Pizza napoletana Ricetta base Alice nella cucina delle meraviglie

Aggiungere il sale e l’altra metà della farina e continuare ad impastare fino a quando il composto non sarà ben amalgamato; sarà un po’ appiccicoso.

Pizza napoletana Ricetta base Alice nella cucina delle meraviglie

Formare una palla e metterla a lievitare per 2 ore in un contenitore coperto da un canovaccio umido.

Pizza napoletana Ricetta base Alice nella cucina delle meraviglie

Trascorse le 2 ore, l’impasto sarà lievitato.

Pizza napoletana Ricetta base Alice nella cucina delle meraviglie

Dividere l’impasto in pagnotte (io con la metà delle dosi ne ho fatte due, con le dosi giuste dovrebbero venirne fuori 4 o 5). Mettere le pagnotte in dei contenitori a chiusura ermetica e riporli in frigorifero.

Pizza napoletana Ricetta base Alice nella cucina delle meraviglie

A questo punto, bisogna dimenticarsi dell’impasto e lasciarlo lievitare in frigo tutta la notte.

Non importa se volete mangiare la pizza a pranzo o a cena, l’importante è che si tolgano le pagnotte dal frigo 4 ore prima di cuocerle. Una volta tirati fuori dal frigorifero, non aprire i contenitori, se non appena prima di infornare la pizza. Ecco come si presentano le pagnotte dopo una notte in frigorifero:

Pizza napoletana Ricetta base Alice nella cucina delle meraviglie

Stenderla, farcirla (per me pomodoro, mozzarella e basilico) e infornare in forno preriscaldato a 230° per circa 8-10 minuti.

Ecco pronta la pizza napoletana! Buon appetito! 🙂

Seguitemi anche su Facebook: Alice nella cucina delle meraviglie
…e su Pinterest, basta cliccare qui.

Precedente Potato and Salmon Croquettes Successivo Biscotti morbidi alle mandorle e cioccolato, ricetta dolce (senza grassi aggiunti)

4 commenti su “Pizza napoletana, ricetta base

  1. Federchicca il said:

    Fantastica, questa devo proprio provarla, magari mi fa meno male della pizza normale, se ha meno lievito! :O la tua era perfetta, chissà che buona!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.