Pesto di basilico, ricetta base vegetariana

Non oso chiamarlo pesto alla genovese… perché non lo è! Si tratta infatti di un semplice pesto di basilico preparato usando il minipimer. Le dosi sono indicative, poiché dipende da quanto basilico si è raccolto. Io ho raccolto due vaschette (quelle del gelato, da 500 g) piene.

Con la dose di basilico che avevo raccolto mi sono venuti 3 vasetti di pesto (quelli che vedete nella foto). Un vasetto l’ho già usato per condire la pasta fresca integrale fatta in casa, e con il pesto che avevo fatto quest’estate avevo preparato questo bellissimo e buonissimo pane: il pane con pesto, grana e pinoli!

Pesto di basilico Ricetta base vegetariana Alice nella cucina delle meraviglie

Pesto di basilico

Ingredienti:

  • basilico q.b.
  • 25 g pinoli
  • 50 g (circa) grana grattugiato
  • olio q.b.
  • sale grosso q.b.

Procedimento:

Prendere le foglie del basilico, lavarle e asciugarle con un canovaccio pulito.

Fare tostare i pinoli.

Nel bicchiere del minipimer, mettere le foglie di basilico, i pinoli, qualche grano di sale grosso e un po’ di grana grattugiato. Versare l’olio e azionare il mixer. E’ sempre meglio mettere poco olio e aggiungerne, se ne serve.

Frullare il tutto e trasferire nei vasetti.

Seguitemi anche su Facebook: Alice nella cucina delle meraviglie
...e su Pinterest, basta cliccare qui.

Precedente Pasta fresca integrale fatta in casa, ricetta base vegana (senza uova) Successivo Raccolta di ricette: gli antipasti

6 commenti su “Pesto di basilico, ricetta base vegetariana

  1. Ciao Alice, pensa che a volte mi perdo per cercare di creare piatti nuovi per i miei nipotini e poi mia figlia mi ha suggerito…guarda che se fai la pasta al pesto loro sono felicissimi! e però so che l’aglio non piace ad alcuni degli altri commensali , almeno non come di solito si propone per il pesto. In questa ricetta vedo che non c’è quindi è perfetta…solo una domanda : se lo faccio in settimana posso conservarlo in frigo qualche giorno? ciaoooo e vado a vedere altre ricette!

    • Esatto, qui non c’è l’aglio! 🙂 il pesto l’ho preparato qualche settimana fa e ce l’ho ancora in frigo, credo si conservi bene per almeno un mese 🙂 a presto, ciao!

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.