Salvia con impanatura croccante

La salvia con impanatura croccante è perfetta per uno stuzzichino o per una cena veloce. Bisogna prendere le foglie più grandi altrimenti ci vuole troppo tempo per la preparazione, comunque in mancanza di quella gigante va bene anche quella con le foglie più piccole.

La salvia è dotata di alcune proprietà terapeutiche, come quelle antibatteriche, antifungine, virustatiche, astringenti e antisudorifere. Può essere considerata un valido aiuto nel contrastare i disturbi digestivi e può essere utile anche in caso di perdita dell’appetito. Fra le diverse proprietà attribuite alla salvia, spicca la sua attività antisudorifera ossia è utile per contrastare l’eccessiva sudorazione. Grazie all’azione antinfiammatoria e antibatterica la salvia può essere impiegata nel trattamento delle infiammazioni della mucosa orale e della mucosa faringea, sotto forma di soluzione per gargarismi e sciacqui.

Vediamo come preparare la salvia con impanatura croccante …..

salvia con impanatura croccante
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Porzioni:

Ingredienti

  • q.b. Foglie di Salvia
  • 2 Uova
  • q.b. Farina
  • q.b. Pane grattugiato
  • q.b. Olio di semi di girasole (per friggere)
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. salvia con impanatura croccante

    Per prima cosa lavare bene le foglie di salvia.

    Preparare tre ciotole con in una farina, in un’altra le uova sbattute e nell’ultima il pane grattugiato.

  2. salvia con impanatura croccante

    Passare le foglie di salvia prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto e infine nel pane grattugiato.

  3. salvia con impanatura croccante

    Quando sono pronte scaldare l’olio e friggerle fino a doratura e scolarle su carta assorbente.

    Ecco pronta la salvia con impanatura croccante……

    Buon appetitooooooo!!!!!!!!

  4. salvia con impanatura croccante
  5. salvia con impanatura croccante

Note

HASHTAGS #ricettesaretta
Se provate la ricetta, condividete le vostre foto su Instagram, aggiungendo l’hashtag #ricettesaretta e taggatemi con @cucina.con.saretta, poi farò un repost per un giorno sul mio profilo.

Seguitemi su Instagram, mi trovate come @cucina.con.saretta oppure sulla pagina Facebook Cucina con Saretta.

Precedente Crostata tradizionale Successivo Cestini di pasta filo con burrata e noci

Lascia un commento