Risotto zafferano e mazzancolle

Il risotto zafferano e mazzancolle è molto gustoso e semplice da preparare…. ora che l’estate sta arrivando è perfetto anche come piatto unico.

Lo zafferano è uno degli alimenti più ricchi di carotenoidi che conferiscono il tipico colore giallo-oro alle pietanze, e vitamine A, B1 e B2 ed è utile per i disturbi dell’umore, come sedativo e antispasmodico; inoltre è efficace contro il mal d’auto. La polvere di zafferano è una miniera di sostanze preziose per l’organismo: essendo uno dei più potenti antiossidanti, contrasta i radicali liberi, responsabili dell’accelerazione dell’invecchiamento cellulare. Inoltre favorisce le funzioni digestive, stimola l’apparato digerente, aumentando la secrezione di bile e di succhi gastrici. Inoltre negli ultimi tempi, lo zafferano si sta rivelando rimedio naturale molto efficace anche per molti disturbi legati allo stile di vita moderno come stress, depressione. Una curiosità riguardo allo zafferano, storicamente ha sempre avuto la fama di afrodisiaco e questa sua peculiarità è ricordata dal mito greco di Crocus. Quindi provate questa ricetta e verificate se è veramente afrodisiaco….

Ecco come preparare il risotto zafferano e mazzancolle…..

risotto zafferano e mazzancolle
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Porzioni:
    4 persone

Ingredienti

Per il risotto:

  • Riso Carnaroli 350 g
  • Vino bianco 1 bicchiere
  • Cipolla bianca 1
  • Zafferano 1 bustina
  • Mazzancolle 500 g
  • Parmigiano reggiano grattugiato 2 cucchiai
  • Burro 60 g
  • Prezzemolo tritato q.b.
  • Sale q.b.

Per il brodo:

  • Scarti mazzancolle
  • Cipolla 1/2
  • Carota 1
  • Gambo di sedano 1
  • Sale q.b.
  • Acqua q.b.

Preparazione

  1. risotto zafferano e mazzancolle

    Sgusciare le mazzancolle, eliminando testa, carapace e coda; per la decorazione lasciarne qualcuno di intero.

    Con gli scarti e le verdure pulite preparare il brodo, lasciando bollire per 20 minuti .

    Una volta pronto filtrarlo con un colino e tenerlo in caldo.

    Se non avete tempo potete usare un brodo vegetale.

  2. risotto zafferano e mazzancolle

    In una padella, con un po’ di olio d’oliva, fare rinvenire le mazzancolle (intere e sgusciate) per qualche minuto.

    A fine cottura insaporirle con sale e cospargerle di prezzemolo tritato.

    Tenerle da parte.

  3. risotto zafferano e mazzancolle

    Sbucciare la cipolla, lavarla e tritarla finemente.

    Sciogliere 40 g di burro in una casseruola dal fondo spesso e lasciare imbiondire la cipolla.

  4. risotto zafferano e mazzancolle

    Aggiungere il riso e farlo tostare, mescolare di continuo fino a quando ciascun chicco si ricoprirà di burro.

    Sfumare il riso con il vino bianco e lasciare evaporare la parte alcolica.

  5. risotto zafferano e mazzancolle

    Continuare a mescolare, poi versare due mestoli di brodo caldo e lasciarlo assorbire.

    Aggiungere, poi, un mestolo di brodo alla volta, aggiungendo il seguente solo quando il precedente è stato assorbito.

    Cuocere il riso per 15-18 minuti (in base al tipo di riso utilizzato), mescolando sempre altrimenti rischia di attaccarsi.

  6. risotto zafferano e mazzancolle

    A ¾ di cottura incorporare lo zafferano e mescolare.

  7. risotto zafferano e mazzancolle

    Poi aggiungere le mazzancolle cotte in precedenza, tranne quelli interi.

    Rimescolare ancora.

  8. risotto zafferano e mazzancolle

    A cottura ultimata, togliere il risotto dal fuoco e mantecarlo con il burro rimasto ed il parmigiano.

    Coprire il risotto con un coperchio e lasciarlo riposare per 2 minuti, in modo che i sapori si fondano.

    Servire, poi, velocemente il risotto zafferano e mazzancolle, guarnendo ciascun piatto con un gambero intero.

    Buon appetitooooooo!!!!!!!!!!!

  9. risotto zafferano e mazzancolle
  10. risotto zafferano e mazzancolle

Note

HASHTAGS #ricettesaretta
Se provate la ricetta, condividete le vostre foto su Instagram, aggiungendo l’hashtag #ricettesaretta e taggatemi con @cucina.con.saretta, poi farò un repost per un giorno sul mio profilo.

Seguitemi su Instagram, mi trovate come @cucina.con.saretta oppure sulla pagina Facebook Cucina con Saretta.

Precedente Snack dolci simili ai Sartorelli

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.