Pasta frolla classica

La pasta frolla classica è la base per le crostate e biscotti. Ci sono moltissimi tipi di frolla, questa è la più usata. Inoltre con gli stessi ingredienti potete fare la frolla sabbiata, cioè cambiando il procedimento si può ottenere una frolla più compatta che non serve il riposo in frigo, ma la si può utilizzare subito inoltre la frolla è più friabile.

Il burro è uno dei prodotti più antichi ottenuti dal latte. Lo si ottiene lavorando energicamente il latte o la panna, la materia grassa che affiora è il burro, mentre la parte acquosa che rimane è chiamato latticello. Il burro è un ingrediente essenziale nella pasticceria per la preparazione di torte e biscotti cui conferisce un sapore intenso. Il burro ha un elevato contenuto di vitamina A, vitamina K e vitamina E; tra i minerali troviamo piccole quantità di calcio e fosforo e il contenuto di acqua è circa del 18%. Il burro usato a crudo è molto più digeribile grazie all’elevato contenuto di acidi grassi.

Vediamo come fare la pasta frolla classica….

pasta frolla classica
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:

Ingredienti

  • 500 g Farina 00
  • 300 g Burro
  • 210 g Zucchero
  • 50 g uova intere
  • 60 g Tuorli
  • 3 g Sale
  • q.b. Baccello di vaniglia
  • q.b. Scorza di limone grattugiata

Preparazione

  1. pasta frolla classica

    In una ciotola spezzettare il burro, unire lo zucchero ed impastare.

  2. pasta frolla classica

    Quando si è amalgamato il tutto unire le uova, gli aromi, il sale e impastare di nuovo.

  3. pasta frolla classica

    Infine aggiungere velocemente la farina.

  4. pasta frolla classica

    Formare una palla ed avvolgerla nella pellicola trasparente, farla riposare in frigo per circa mezz’ora prima di utilizzarla.

    Ecco la pasta frolla classica è pronta per essere utilizzata…..

    Buon appetitoooo!!!!!!!!!!

  5. pasta frolla classica

Note

HASHTAGS #ricettesaretta
Se provate la ricetta, condividete le vostre foto su Instagram, aggiungendo l’hashtag #ricettesaretta e taggatemi con @cucina.con.saretta, poi farò un repost per un giorno sul mio profilo.

Precedente Pavlova con frutta e crema Successivo Namelaka al pistacchio

Lascia un commento