Confettura di ciliegie e zenzero

La confettura di ciliegie e zenzero è straordinaria, soprattutto per chi piace un retrogusto dolce-piccante che contrasta con la dolcezza delle ciliegie. Io la faccio sempre in modo tradizionale perchè rimane più asciutta, perfetta da spalmare o per le crostate; però per chi volesse velocizzare i tempi può utilizzare il fruttapec seguendo le indicazioni nella scatola.

Lo zenzero possiede alcune proprietà antinfiammatorie e digestive che lo rendono utile per stomaco e cuore ed è molto efficace come antinausea e antivertigine quindi si possono trattare disturbi come il mal d’auto, il mal di mare, la nausea mattutina. Grazie alle sue proprietà antibiotiche, è un valido alleato di stomaco, intestino, cuore e apparato circolatorio. Lo zenzero viene inserito tra i “rimedi della nonna” per combattere le infezioni; il gingerolo sembra riesca a contrastare la crescita dei batteri presenti nella bocca, responsabili dell’infiammazione delle gengive. Anche le infezioni respiratorie, come raffreddore, tosse e mal di gola, potrebbero trarre giovamento dalle sue proprietà antisettiche e di stimolo per il sistema immunitario.

Vediamo come preparare la confettura di ciliegie e zenzero…..

  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 3 vasetti

Ingredienti

  • 1 kg Ciliegie (già snocciolate)
  • 400 g Zucchero
  • 50 g Zenzero fresco (circa 10 cm)
  • 1 Succo di limone

Preparazione

  1. Per prima cosa lavare e snocciolare le ciliegie.

  2. Poi taglierle un po’ e metterle in una pentola capiente con lo zucchero, il succo di limone e lo zenzero affettato sottilmente.

    Io ho fatto dei pezzetti grandi perchè mi piace sentire i pezzi, se volete lo potete anche grattugiare.

    Lascire riposare per circa 30 minuti mescolando ogni tanto in modo che rilasci il suo liquido.

  3. Trascorso il tempo di macerazione, far bollire per circa 25-30 minuti.

    A metà cottura frullare con un mixer ad immersione nella pentola in modo da renderla omogenea.

  4. Quando la confettura si è addensata (fare la prova del piattino), riempire i vasetti di vetro (precedentemente sterilizzati) con la confettura ancora calda e capovolgere subito i vasetti a testa in giù per circa 10 minuti.

    Una volta freddi verificare che si sia creato il sottovuoto.

    Ora potete conservare la confettura di ciliegie e zenzero in dispensa oppure degustarla subito…..

    Buon appetitooooo!!!!!!!!!!!

Note

HASHTAGS #ricettesaretta
Se provate la ricetta, condividete le vostre foto su Instagram, aggiungendo l’hashtag #ricettesaretta e taggatemi con @cucina.con.saretta, poi farò un repost per un giorno sul mio profilo.

Seguitemi su Instagram, mi trovate come @cucina.con.saretta oppure sulla pagina Facebook Cucina con Saretta.

Precedente Nocino di San Giovanni Successivo Frittata di verdure con pane

Lascia un commento