Crea sito

Torta salata bietole e ricotta

Torta salata bietole e ricotta, un piatto unico che mette d’accordo tutti 😉 Se non avete tempo a disposizione, potete realizzare la torta salata utilizzando la pasta sfoglia fresca anzichè preparare la pasta in casa come ho fatto io.

Anche se non siete abituati ad impastare e stendere la sfoglia, questa ricetta è davvero semplice e vedrete che soddisfazione quando la sfornerete 😉

Buon appetito!

Torta salata bietole e ricotta, cucina con sara
  • Preparazione: 30 (escluso tempo di riposo) Minuti
  • Cottura: 25 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per la pasta:

  • Farina 00 500 g
  • Acqua 235 ml
  • olio extra vergine di oliva 25 ml

Per il ripieno:

  • bietole 1 kg
  • ricotta 250 g
  • uovo 1
  • scalogno 1
  • parmigiano reggiano 80 g
  • olio extra vergine di oliva 2 cucchiai
  • sale e pepe q.b.

Per la superficie:

  • latte q.b.
  • semi di papavero q.b.

Preparazione

  1. Per preparare la torta salata bietole e ricotta iniziate realizzando la pasta per la sfoglia.  Impastate a mano o con una planetaria (gancio ad uncino) la farina con l’olio e l’acqua. L’impasto dovrà risultare liscio ed elastico; avvolgetelo nella pellicola alimentare e fatelo riposare a temperatura ambiente per 1 ora.

  2. Nel frattempo lessate le bietole in acqua salata; scolatele e strizzatele benissimo per eliminare l’acqua in eccesso. Sminuzzatele grossolanamente con un coltello.

    Affettate finemente lo scalogno e fatelo rosolare in padella con l’olio. Unite le bietole e fatele insaporire a fiamma vivace per qualche minuto. Fatele intiepidire, quindi unite la ricotta, l’uovo ed il parmigiano grattugiato; mescolate e regolate di sale e pepe.

     

  3. Trascorso il tempo del riposo, stendete la pasta con il matterello, cercando di dargli una forma rettangolare. La sfoglia dovrà essere abbastanza sottile.

    Con un coltello a lama liscia ed affilata incidere i lati della sfoglia, ricavando delle strisce di circa 1 centimetro di larghezza. Farcite la parte centrale con il ripieno, quindi richiudete lo strudel intrecciando le strisce di pasta.

    Qui vi metto il video che vi spiega come intrecciare perfettamente le strisce…la ricetta è quella dello strudel di mele ma il procedimento è lo stesso 😉

  4. Spennellate la superficie con il latte e decorate con i semi di papavero.

    Infornate la torta salata bietole e ricotta a 180 gradi (ventilato) per 25 minuti circa.

Note

Le bietole sono leggermente amarognole ma perdono l’amaro quando vengono cotte…quindi non abbiate timore, è un piatto adatto a tutti, grandi e piccini 🙂

Pubblicato da cucinaconsara

Sara, psicologa per professione e foodblogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.