Crea sito

Torciglioni con gocce di cioccolato

Torciglioni con gocce di cioccolato…deliziosi, irresistibili e nati per puro caso 🙂
Mi era avanzato un po’ di impasto del pan brioche e ho pensato di arricchirlo con delle gocce di cioccolato per preparare delle leccornie per la colazione. Esperimento riuscito! E colazione spazzolata in due nanosecondi 🙂
Se cercate la ricetta classica del pan brioche del maestro Giorilli cliccate qui...è una bomba di bontà!

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore 30 Minuti
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzioni25 torciglioni
  • CucinaItaliana

Per l’impasto:

  • 500 gFarina forte
  • 175 mlLatte intero
  • 100 gUova
  • 50 gZucchero semolato
  • 10 gSale fino
  • 100 gBurro ammorbidito
  • 10 gLievito di birra fresco
  • 150 gGocce di cioccolato

Per la superficie:

  • 1Tuorlo
  • 2 cucchiaiLatte
  • q.b.Zucchero semolato

Preparazione

  1. Spezzettate il lievito di birra e scioglietelo in un po’ di latte preso dalla quantità totale.

    Nella ciotola della planetaria versate la farina setacciata, il latte, le uova ed il lievito disciolto nel latte.

    Iniziate ad impastare con il gancio, a velocità minima.

    Dopo 5 minuti aggiungete lo zucchero semolato, il sale ed il burro ammorbidito, un pezzetto alla volta. Mi raccomando, questo è un passaggio fondamentale per la buona riuscita del pan brioche: prima di aggiungere un pezzetto di burro, aspettate che quello precedente sia stato ben assorbito dall’impasto 🙂

  2. Continuare ad impastare, a velocità media, fino ad incordatura; l’impasto dovra’ risultare liscio ed elastico. Se l’impasto dovesse riscaldarsi troppo, fermate la planetaria per un paio di minuti, quindi riprendete ad impastare 🙂

    La temperatura dell’impasto non dovrebbe mai superare i 25 gradi.

    All’ultimo unite le gocce di cioccolato e impastate qualche secondo, giusto il tempo necessario per amalgamare le gocce all’impasto 🙂

  3. Mettete l’impasto in una ciotola, copritelo con la pellicola e fatelo lievitare fino al raddoppio. Ci vorranno circa 3 ore.

    Trascorso il tempo della lievitazione, rovesciate l’impasto su una spianatoia leggermente infarinata ed appiattitelo con le mani. Quindi, stendetelo con il mattarello in un rettangolo lungo e stretto, spesso circa 3 millimetri.

  4. Con una rotella ricavate delle strisce di impasto larghe circa 2 centimetri.

    Attorcigliatele e disponetele su una teglia ricoperta da carta forno, distanziate le une dalle altre.

    Fate lievitare fino al raddoppio, coperte con la pellicola. Ci vorrà circa 1 ora e mezza.

  5. Spennellate i torciglioni con gocce di cioccolato con il tuorlo sbattuto insieme al latte. Spolverizzate con lo zucchero semolato ed infornate a 190 gradi (modalità statica) per 12 minuti circa.

  6. I torciglioni vanno sfornati quando saranno ben dorati e fatti raffreddare su una gratella 🙂

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cucinaconsara

Sara, psicologa per professione e foodblogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.