Pasta con pesce spada e speck

Pasta con pesce spada e speck, cucina con sara

Pasta con pesce spada e speck.
Quando sono di corsa o ho ospiti all’ultimo momento, ricorro a questo primo piatto…si tratta di una ricetta semplicissima che ho reperito su un vecchio libro di cucina trovato a casa di mia mamma, uno di quei libri di ricette che in genere non mi ispirano perchè privi di foto del piatto finito.

Tuttavia la ricetta mi ispirava e ho voluto provarla, pur senza la foto ispiratrice e il risultato mi ha molto soddisfatto.
Spaghetti con pesce spada affumicato e speck; un abbinamento azzardato ma delizioso…provatelo e ditemi cosa ne pensate 🙂 Volendo potete sostituire il pesce spada affumicato con il pesce spada fresco, tagliato a dadini piccoli o fettine sottili; la preparazione del piatto si allunga di qualche minuto ma rimane comunque un primo piatto rapido da portare in tavola per stupire i vostri ospiti.
Provate entrambe le versioni, se vi va, e fatemi sapere quale è la vostra preferita.

INGREDIENTI PER PASTA CON PESCE SPADA E SPECK (per 4 persone):

– 360 grammi di spaghetti

– 200 grammi di spada affumicato

– 50 grammi di speck

– 1 scalogno

– 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva

– 8 pomodorini ciliegino

– vino bianco per sfumare

– erba cipollina q.b.

– sale e pepe

PREPARAZIONE PASTA CON PESCE SPADA E SPECK:

Tritare finemente lo scalogno e farlo soffriggere insieme all’olio e allo speck tagliato a striscioline. Unire i pomodori tagliati a pezzetti e far insaporire.
Sfumare con il vino bianco. Regolare di sale.
Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata e farli saltare in padella insieme al condimento. Unire il pesce spada tagliato a striscioline e insaporire con qualche filo di erba cipollina ed una spolverata di pepe.

Precedente Tomini con fichi al vino rosso Successivo Ciambelle al nesquik, ricetta golosa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.