Pane integrale a forma di stella

Pane integrale a forma di stella, cucina con sara

Pane integrale a forma di stella, cucina con sara

 

Pane integrale a forma di stella.

Che Natale sarebbe senza un pane a forma di stella per accompagnare i vostri piatti, e per rendere ancora più magica la tavola delle feste?

Avendo poco tempo a disposizione per panificare, ho utilizzato una miscela per pane integrale già pronta, che mi da delle grandi soddisfazioni. Non ho aggiunto altri ingredienti volendo servire le stelle di pane con un patè di fegato già di per sè saporito ma, volendo, potreste aggiungere, noci o semi di girasole o pistacchi.

 

INGREDIENTI PER PANE INTEGRALE A FORMA DI STELLA:

– 500 grammi di miscela integrale per pane Molino chiavazza

– 250 ml di acqua

 

PREPARAZIONE PANE INTEGRALE A FORMA DI STELLA:

In una planetaria o in una ciotola versare la miscela per pane e unire l’acqua, poco alla volta.

Impastare per 10 minuti circa fino ad ottenere un impasto elastico ed omogeneo.

Ora avete a disposizione due alternative:

1. Mettere l’impasto in uno stampo da plumcake; coprire con la pellicola e far lievitare al caldo fino al raddoppio. Infornare a 200 gradi (statico) per 25 minuti circa, fino a quando il pane sara’ ben dorato. Far raffreddare e tagliare le stelle con un taglia biscotti della forma e dimensione desiderata.

2. Usare uno stampo apposta per il pane a forma di stella: si tratta di un cilindro in alluminio a forma di stella che si può reperire facilmente nei negozi di casalinghi o su internet.

Mettere l’impasto direttamente nel cilindro e farlo lievitare in verticale, chiuso con il coperchio, fino a quando l’impasto avrà raggiunto il bordo.

Infornare, sempre in verticale, a 200 gradi (statico) per 25 minuti circa. Far raffreddare il pane nel cilindro, ponendo orizzontalmente. Una volta freddo, estraete il pane facendo una piccola pressione da un lato del cilindro. Con un coltello a lama liscia ed affilata ricavare le stelle; il bello che ogni stella di pane avra’, una volta tagliata, la sua crosticina.

 

 

Pubblicato da cucinaconsara

Sara, psicologa per professione e foodblogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.