Crea sito

Pane a forma di maialino – solo 2 grammi di lievito

Volete stupire i vostri bimbi con un pane davvero speciale? Vi suggerisco il pane di grano saraceno a forma di maialino, o meglio di maialina dato che l’ho abbellita con un grazioso nastrino color rosa 😉

Il pane è fatto principalmente con farina di grano saraceno e con una minima quantità di lievito di birra, solo 2 grammi per 600 grammi di farina. In questo modo, il pane sarà molto più leggero e digeribile, e adatto anche ai bimbi più piccini. Io ho realizzato un maialino ma voi potete sbizzarrirvi e creare tutte le forma di pane che la vostra fantasia vi suggerisce 🙂

Pane a forma di maialino, cucina con sara
  • Preparazione: 20 (escluso tempo di lievitazione) Minuti
  • Cottura: 25 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 6 maialini
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per l'impasto:

  • farina di grano saraceno 500 g
  • farina 0 100 g
  • Acqua 360 ml
  • lievito di birra fresco 2 g
  • sale fino 8 g
  • zucchero 1 cucchiaino

Per la decorazione:

  • pennarello alimentare nero
  • nastrino colorato

Preparazione

  1. Spezzettate il lievito di birra e scioglietelo in 50 millilitri di acqua presi dalla quantità totale. Unite il cucchiaino di zucchero e mescolate bene.

    Nella ciotola della planetaria versate le due farine setacciate insieme; al centro disponete il lievito disciolto nell’acqua ed iniziare ad impastare. Unite, poco alla volta, l’acqua restante ed impastate per 10 minuti a velocità media.

    Aggiungete il sale e continuate ad impastare per circa 10 minuti, fino a quando l’impasto sarà liscio e ben incordato.

  2. Trasferite l’impasto in una ciotola leggermente unta d’olio; coprite con la pellicola alimentare e fate lievitare al caldo fino al raddoppio. Ci vorranno circa 4 ore e mezzo (se avete necessità di diminuire i tempi di lievitazione, potete aumentare la quantità di lievito utilizzata).

    Rovesciate l’impasto su una spianatoia leggermente infarinata e suddividetelo in 6 parti uguali; ogni parte servirà per realizzare un maialino. Staccate un pezzo di impasto pari a circa 60 grammi e realizzate il corpo del maialino, quindi realizzate la testa con circa 30 grammi di impasto; infine preparate 6 piccole palline che andranno a formare le quattro zampe e le orecchie del maiale, 1 pallina che servirà per il muso e un pallino per l’ombelico.

    Componete il maialino e fatelo lievitare al caldo per 30 minuti (io l’ho messo nel forno con la lucina accesa).

  3. Spennellate il pane a forma di maialino con un filo di acqua ed infornatelo a 180 gradi (statico) per circa 25 minuti.

    Sfornatelo e fatelo raffreddare su una gratella. Quando sarà completamente freddo, disegnate gli occhi e i buchetti del naso con un pennarello alimentare nero oppure utilizzate dei chiodi di garofano o dei granelli di pepe nero.

    Abbellite il maialino con i nastrini colorati.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cucinaconsara

Sara, psicologa per professione e foodblogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.