Crea sito

Crostatine alla nutella o nocciolata

Crostatine alla nutella o nocciolata, un classico dolcetto della mia infanzia che ripropongo spesso a mia figlia Aurora per la colazione o la merenda.

Scopriamo insieme come prepararle 🙂

Sponsorizzato da Rigoni di Asiago

Crostatine alla nutella, cucina con sara
  • Preparazione: 10 (escluso tempo riposo frolla) Minuti
  • Cottura: 12 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8 crostatine
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per la pasta frolla:

  • Farina 00 250 g
  • zucchero di canna finissimo 125 g
  • Burro 125 g
  • tuorli 2

Per la farcitura:

  • nocciolata Rigoni di Asiago o nutella 200 g

Preparazione

  1. Per preparare le crostatine alla nutella o nocciolata iniziate preparando la pasta frolla.

    Setacciate la farina e disponetela a fontana su una spianatoia; al centro mettete il burro freddo a pezzettini ed impastate velocemente fino ad ottenere un composto “sbricioloso”.

    Unite lo zucchero di canna (o lo zucchero semolato, se preferite) ed i tuorli; impastate. L’impasto dovrà risultare liscio ed omogeneo.

  2. Realizzate un panetto di pasta frolla, avvolgetelo nella pellicola alimentare e ponetelo in frigorifero a rassodare per almeno 3 ore.

    Trascorso il tempo del riposo, stendete la pasta frolla ad uno spessore di 5 millimetri. Foderate con la pasta frolla 8 stampini per crostatine, diametro 8 centimetri circa. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta.

  3. Infornate a 180 gradi (ventilato) per 12 minuti, fino a quando i bordi delle crostatine inizieranno a dorarsi. Sfornate e fate raffreddare completamente su una gratella.

  4. Nel frattempo, con i ritagli di pasta frolla, realizzate dei mini biscotti dalla forma a piacere, da utilizzare per decorare le crostatine alla nutella 🙂 Fateli cuocere a 180 gradi (ventilato) per 8 minuti.

    Sfornateli e fateli raffreddare su una gratella.

    Scaldate leggermente la nutella o la nocciolata a bagnomaria; farcite le crostatine e decorate la superficie con i biscottini.

  5. Le crostatine alla nutella o nocciolata sono pronte per essere gustate 🙂

    Se la ricetta vi è piaciuta, seguitemi anche sulla mia pagina facebook: lasciate il vostro like così rimarrete sempre aggiornati sulle ultime golose ricette.

Consigli

Potete preparare la pasta frolla anche il giorno prima e conservarla in frigorifero, ben avvolta nella pellicola, fino al momento dell’utilizzo 🙂 Potete conservare le crostatine in una scatola di latta: si mantengono perfette per 4 o 5 giorni.

Pubblicato da cucinaconsara

Sara, psicologa per professione e foodblogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.