Crea sito

Crostata alla nutella

Crostata alla nutella, un classico che piace a tutti, grandi e piccini 🙂 Oggi, al posto delle solite strisce di pasta frolla, ho voluto usare la griglia per crostate…e beh, giudicate voi il risultato! A me piace tantissimo 🙂
Se volete acquistare anche voi la griglia per crostate cliccate qui.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzionistampo diametro 22 cm
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gfarina00
  • 250 gzuccheo semolato
  • 250 gburro
  • 4tuorli
  • 300 gNutella®

Preparazione

  1. Per una buona riuscita della pasta frolla gli ingredienti devono essere freddi da frigo.

    Setacciate la farina su una spianatoia e unite il burro freddo a pezzettini. Impastate velocemente con le mani fino ad ottenere un composto sbricioloso.

  2. Aggiungete lo zucchero semolato e i tuorli. Impastate fino ad ottenere un impasto omogeneo; realizzate un panetto di pasta frolla, avvolgetelo con la pellicola e fatelo riposare in frigorifero per almeno 1 ora.

  3. Con il mattarello, stendete 3/4 di pasta frolla ad uno spessore di mezzo centimetro.

    Foderate il fondo e i bordi di uno stampo per crostata, diametro 22 centimetri. Bucherellate il fondo con i rebbi della forchetta.

  4. Farcite con la nutella. Se la nutella dovesse essere troppo dura (in inverno capita), fatela ammorbidire leggermente a bagnomaria.

  5. Stendete la pasta frolla avanzata, sempre ad uno spessore di mezzo centimetro. Se non avete la griglia per crostate, realizzate le classiche strisce tagliandole con una rotella taglia pasta o un coltello a lama liscia.

    Se avete la griglia per crostate procedete in questo modo (prometto che la prossima volta vi metterò il video per mostrarvi l’utilizzo):

    1- stendete la frolla

    2- infarinate leggermente la griglia.

    3- con l’aiuto del mattarello appoggiate il disco di pasta frolla sulla griglia, sulla parte bianca della griglia per intenderci 🙂

    4- passate il mattarello avanti e indietro fino a quando comparirà la griglia e i pezzettini in eccesso della frolla cadranno sul piano di lavoro.

    5-ponete la griglia in congelatore per 10 minuti, oppure in frigo per 30 minuti.

    6- staccate la griglia di frolla e appoggiatela sulla crostata

    7- ritagliate con un coltello la parte di griglia in eccesso rispetto al diametro della crostata

    8- premete delicatamente il contorno della griglia per farlo aderire alla crostata.

  6. Vi assicuro che è più difficile spiegare come utilizzare la griglia per crostate che non utilizzarla 🙂

    Coprite la crostata con la carta stagnola ed infornate a 180 gradi (modalità statica), nel ripiano più basso del forno.

  7. Cuocete per 20 minuti. Spostate la crostata nel ripiano centrale del forno, togliete la carta stagnola e proseguite la cottura per altri 20 minuti.

  8. Sfornate la vostra crostata alla nutella e fatela raffreddare su una griglia.

    Il post presenta contenuti pubblicitari.

Note

Potete preparare la pasta frolla anche il giorno prima e conservarla in frigorifero, avvolta nella pellicola alimentare, fino al momento dell’utilizzo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cucinaconsara

Sara, psicologa per professione e foodblogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.