Contest Aromi Giallo malvasia: la mia ricetta in gara!

Contest Aromi Giallo malvasia: la mia ricetta in gara!

Contest Aromi Giallo Malvasia, cucina con sara

Con questa ricetta partecipo al contest #AromiGiallomalvasia organizzato da La Faggiola Srl, Bloomet Srl, in collaborazione con la Camera di Commercio di Piacenza, la Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli Piacentini, la Strada del Po e dei Sapori della Bassa Piacentina e l’associazione italiana foodblogger di cui faccio parte con grande orgoglio.

Mi è stata inviata una Mystery Box contenente prodotti agroalimentari piacentini con cui realizzare una sfiziosa ricetta, dolce o salata, che contenga o che si abbina alla Malvasia di Candia Aromatica dei Colli Piacentini. Dopo aver visionato eccitata il contenuto della mistery box ho optato per una ricetta dolce il cui sapore potesse essere esaltato in abbinamento alla Malvasia Oro d’Inverno – Ganaghello. Ho scelto di utilizzare il miele di tarassaco e le susine tardive e ho realizzato dei fiori di pasta sableè al farro, con del gelato al miele insaporito da una coulis di susine.

Curiosi di scoprire la mia ricetta per il contest?

INGREDIENTI RICETTA CONTEST AROMI GIALLO MALVASIA (PER 10 PERSONE):

Per la pasta sableè al farro e cacao:

  • 180 grammi di farina di farro
  • 40 grammi di farina 00
  • 40 grammi di cacao amaro
  • 200 grammi di burro
  • 120 grammi di zucchero a velo
  • 1 uovo intero grande
  • 1 pizzico di sale
  • 40 grammi di amido di mais

Per il gelato al miele:

  • 150 grammi di miele di tarassaco – azienda agricola Il Poggio
  • 300 millilitri di latte intero
  • 250 millilitri di panna liquida fresca

Per la coulis di susine:

  • 200 grammi di susine tardive
  • 150 millilitri di acqua
  • 50 grammi di zucchero semolato

PREPARAZIONE RICETTA CONTEST AROMI GIALLO MALVASIA:

Iniziare preparando la pasta sableè al farro e cacao. Nella ciotola del mixer versare le due farine setacciate, il burro freddo a tocchetti, il sale, l’amido di mais, lo zucchero ed il cacao; azionare per qualche secondo fino ad ottenere un impasto sbricioloso. Trasferire il composto in una ciotola, aggiungere l’uovo ed impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo; avvolgerlo nella pellicola e farlo riposare in frigorifero almeno 1 ora.

Trascorso il tempo del riposo, stendere la pasta sableè ad uno spessore di 5 millimetri e, con un taglia biscotti, ricavare circa 20 fiori di pasta sableè al farro e cacao.

Disporre i biscotti su una teglia ricoperta con carta forno ed infornare a 180 gradi (statico) per 10 minuti. I biscotti vanno sfornati quando sono ancora morbidi e fatti raffreddare su una gratella.

Passare alla preparazione della coulis di susine tardive. In un pentolino portare a bollore l’acqua con lo zucchero; unire le susine denocciolate e tagliate a metà. Togliere dal fuoco e far macerare al fresco per circa 3 ore, quindi frullare con un mixer ad immersione fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

Passare alla preparazione del gelato al miele. In un pentolino versare il latte, la panna ed il miele; scaldare, senza portare a bollore, mescolando in continuazione. Togliere dal fuoco e far raffreddare completamente.

Versare il composto nella gelatiera e mantecare per 30 minuti circa.

A questo punto potete comporre il vostro dolce da abbinare alla malvasia, per una vera e propria esplosione di sapori :-). Su ogni fiore di pasta sableè al farro e cacao appoggiare una pallina di gelato al miele, quindi decorare con la coulis di susine tardive.

Servire immediatamente. Vi è piaciuta questa ricetta?

N.B: Se volete avere maggiori informazioni sul contest e sull’evento collegato cliccate qui o sui link collegati ai loghi sotto riportati 🙂

Logo-Strada-Dei-Vini-e-dei-sapori-dei-colli-Piacentini

Logo Strada del Po e dei sapori della bassa piacentina

 

Pubblicato da cucinaconsara

Sara, psicologa per professione e foodblogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.