Crea sito

Cavagnetti salati con salame

Cavagnetti salati con salame, un antipasto sfiziosissimo da preparare per il pranzo di Pasqua o Pasquetta.

Scopriamo insieme come prepararli 🙂

Cavagnetti salati con salame, cucina con sara
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • farina00 250 g
  • Burro 125 g
  • pecorino romano 50 g
  • Uova 6
  • tuorlo 1
  • sale fino 1 cucchiaino
  • pepe nero 1 pizzico
  • acqua fredda 3 cucchiai

Preparazione

  1. Tagliate il burro freddo a dadini e mettetelo nel mixer insieme alla farina,, al pecorino ed al sale. Frullate per qualche secondo, fino ad ottenere un composto sbricioloso.

    Unite quindi il tuorlo e 3 cucchiai di acqua fredda. Frullate ed impastate bene tutti gli ingredienti. Dovrete ottenere una palla di impasto piuttosto omogenea.

  2. Avvolgete l’impasto nella pellicola e fatelo riposare in frigo per almeno 1 ora.

    Nel frattempo mettete le uova in una pentola con acqua fredda e cuocetele per 8 minuti dal bollore. Se volete, potete utilizzare delle uova sode colorate, già pronte, che si trovano facilmente nei grandi supermercati.

  3. Trascorso il tempo del riposo, riprendete l’impasto e stendetelo ad uno spessore di 5 millimetri.

    Con un coppa pasta diametro 8 centimetri, ricavate 6 dischi di impasto. Posizionate un uovo sodo al centro di ciascun disco. Con gli avanzi di impasto, realizzate 12 strisce lunghe circa 15 centimetri ed incrociatele sopra le uova sode.

    Fissate bene le estremità delle strisce al disco di impasto, premendo con le dita.

  4. Infornate i cavagnetti salati a 180 gradi (ventilato) per circa 15 minuti.

    Sfornate, fate raffreddare e servite con il salame 🙂 Buona Pasqua a tutti!

    Se cercate altre idee per il vostro menù di Pasqua cliccate qui, troverete tantissime ricette semplici, veloci e buonissime.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cucinaconsara

Sara, psicologa per professione e foodblogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.