Biscottini al burro con nocciolata

Oggi è il compleanno della mia “bambina”…se mi sente mentre la chiamo così mi strozza 🙂 Oggi compie 12 anni e per la colazione le ho preparato dei deliziosi biscottini al burro con nocciolata…una bella carica di energia prima di andare a scuola, e in attesa di festeggiare questa sera con una super torta!!

Sponsorizzato da Rigoni di Asiago

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni30 biscotti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 210 gfarina 00
  • 150 gburro
  • 80 gzucchero a velo
  • 2tuorli
  • q.b.nocciolata Rigoni di Asiago

Preparazione

  1. Per la buona riuscita di questi biscottini al burro è necessario che il burro sia freddo da frigorifero 🙂

    Versate la farina e il burro a pezzetti in un robot da cucina con lame; frullate per qualche secondo, fino a quando otterrete un composto simile alla sabbia.

    Unite lo zucchero a velo e i tuorli. Se volete, potete aggiungere la bacca di vaniglia. Frullate fino ad ottenere un composto compatto.

  2. Avvolgete l’impasto nella pellicola e fatelo rassodare in frigo per almeno 1 ora.

    Trascorso il tempo del riposo, realizzate dei rotolini di impasto (io ne ho fatti quattro) e poi tagliate dei pezzettini di circa 10 grammi ciascuno.

    Realizzate con le mani delle palline e appoggiatele su una teglia ricoperta con carta forno.

    Realizzate un solco su ogni pallina, usando il dito o il manico di un mestolo (l’incavo servirà per contenere la nocciolata).

    Infornate a 180 gradi (modalità statica) per 15 minuti.

    Sfornate i biscotti e fateli raffreddare su una gratella.

    Riempire una sac a poche con la nocciolata (se fosse troppo soda, ammorbitela leggermente scaldandola a bagnomaria) e farcire i biscottini al burro.

    Piaciuta questa ricetta? Speriamo che piaccia anche alla festeggiata 🙂

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cucinaconsara

Sara, psicologa per professione e foodblogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.