Crea sito

Biscotti morbidi alla nocciolata

Conosciuti anche come nocciolotti, questi biscotti morbidi alla nocciolata sono super golosi! Si preparano in 5 minuti con pochissimi ingredienti e sono davvero irresistibili 🙂

Scopriamo insieme come realizzarli.

Sponsorizzato da Rigoni di Asiago

biscotti morbidi alla nocciolata, cucina con sara
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 15 biscotti
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per l'impasto:

  • nocciolata Rigoni di Asiago 180 g
  • Farina 00 150 g
  • uovo 1
  • lievito in polvere per dolci 2 cucchiaini

Per la superficie:

  • zucchero a velo q.b.

Preparazione

  1. Versate in una ciotola la farina setacciata insieme al lievito in polvere per dolci. Unite la nocciolata e l’uovo intero. Mescolate con un cucchiaio, quindi ribaltate l’impasto su una spianatoia ed impastate con le mani per qualche minuto.

    L’impasto dovrà risultare liscio ed omogeneo.

  2. Se avete tempo, avvolgete l’impasto nella pellicola e mettetelo a rassodare in frigorifero per 30 minuti. Se non avete tempo, procedete subito con la realizzazione dei biscotti 🙂

    Dividete l’impasto in pezzetti da circa 20 grammi ciascuno; con le mani realizzate delle palline all’incirca della stessa dimensione.

    Rotolate ogni pallina nello zucchero velo; disponetele su una teglia ricoperta da carta forno ed infornatele a 180 gradi (modalità statica) per 10 minuti.

  3. I biscotti vanno sfornati quando sono ancora morbidi e leggermente “crepati” sulla superficie, e vanno fatti raffreddare su una gratella.

    Spero che la mia ricetta biscotti morbidi alla nocciolata vi sia piaciuta 🙂 Se vi va, seguitemi anche sulla pagina facebook e lasciate il vostro like così rimarrete sempre aggiornati sulle ultime e golose ricette!

  4. Ricetta biscotti morbidi alla nocciolata Rigoni, cucina con sara

Consigli

I biscotti morbidi alla nocciolata si conservano perfettamente per 3 o 4 giorni in una scatola di latta.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cucinaconsara

Sara, psicologa per professione e foodblogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.