Crea sito

Bigoli fatti in casa – pasta fresca senza uova

Ho sempre amato molto preparare la pasta fresca; è una passione che mi ha trasmesso mia nonna Aurora e che porto avanti sperimentando sempre nuovi formati di pasta o nuove combinazioni di farine.

Oggi ho preparato dei deliziosi bigoli fatti in casa, realizzati con la trafila in bronzo che mi hanno regalato gli amici al mio compleanno. Con queste trafile portare in tavola un piatto speciale con la pasta fresca è un gioco da ragazzi!

Bigoli fatti in casa, cucina con sara
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 6 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 5 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • farina di grano tenero 400 g
  • semola di grano duro 50 g
  • Acqua 190 ml
  • sale fino 1 cucchiaino

Preparazione

  1. Nella ciotola della planetaria versate le due farine setacciate ed il cucchiaino di sale fino; montate la frusta K ed azionate la planetaria, aggiungendo l’acqua a filo. Impastate per 1 minuto, aumentando gradualmente la velocità dal minimo al massimo.

    L’impasto dovrà risultare sbricioloso, simile a quello della pasta frolla.

  2. Montate il torchio ed azionate la planetaria a velocità tra il 2 ed il 3; fate cadere pochissimo impasto alla volta nel torchio, senza pressarlo.

    La pasta uscirà piuttosto velocemente dalla trafila in bronzo; tagliate i bigoli della lunghezza desiderata con il coltello apposito montato sulla trafila.

  3. Disponete i bigoli su un vassoio di cartone e spolverizzateli con abbondante farina di semola di grano duro.

    Cuocete i bigoli in abbondante acqua bollente salata per circa 6 minuti; scolateli e conditeli a piacimento. Io oggi li ho conditi semplicemente con il pesto.

    Spero che questa ricetta vi sia piaciuta 🙂 Se vi va seguitemi anche su Facebook, su Cucina con Sara per rimanere sempre aggiornati, e sul mio canale  you tube.

Consigli

Potete far seccare i bigoli a temperatura ambiente, coperti solamente con un canovaccio e poi consumarli il giorno dopo oppure surgelarli 🙂

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cucinaconsara

Sara, psicologa per professione e foodblogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.