RISOTTO SPECK E CURCUMA

Il risotto speck e curcuma è un risotto abbastanza classico della cucina Italiana. In particolar modo questo risotto viene preparato molto frequentemente nelle regioni del nord Italia e in particolare nella patria dello speck, quindi Trentino alto Adige, e le tre Venezie in generale.

RISOTTO SPECK E CURCUMA
Foto di Pompeo Zollo

Il risotto speck e curcuma racchiude forti sapori nel piatto, l’affumicato dello speck unito al gusto quasi esotico della curcuma conferisce a questo piatto un gusto molto particolare.
DA WIKIPEDIA
SPECK
è una specialità della salumeria sud-tirolese. Consiste in un pezzo della coscia del suino erroneamente chiamato prosciutto, crudo, completamente disossato, lievemente affumicato, tipico del territorio altoatesino, in Italia. È protetto dall’Unione europea con il marchio IGP. Il termine speck, in tedesco, significa letteralmente “lardo”.
CURCUMA
Le piante appartenenti a questo genere (come moltissime zingiberaceae) sono utilizzate con scopi alimentari e officinali. La spezia più utile è la Curcuma longa o zafferano delle indie (molto spesso indicata come curcuma senz’altre specificazioni). Il vivace colore giallo della radice polverizzata viene utilizzato come colorante alimentare del tutto innocuo; se ne segnala l’uso anche per i tessuti ma sbiadisce rapidamente. In certe regioni dell’India una radice di curcuma appesa al collo della ragazza fa parte del rito della promessa matrimoniale.

INGREDIENTI per 2 persone
160 gr di riso carnaroli. 100 gr di speck in unica fetta. 1 cipolla piccola. un cucchiaio da caffè di curcuma. olio evo. 80 gr di burro. 1,5 lt. di brodo di carne. pepe. 80 gr. di parmigiano.
un bicchiere di vino bianco.

PREPARAZIONE
Affettiamo la cipolla, tagliamo a strisce e poi a cubetti lo speck e prepariamo il brodo vegetale.
In un tegame capiente mettiamo 3/4 cucchiai da minestra di olio evo e 40 gr di burro, accendiamo il fuoco e facciamo scaldare per bene.
Appena caldo caliamo la cipolla e facciamo stufare. Appena la cipolla si sarà ammorbidita uniamo lo speck e facciamo rosolare.
Uniamo il riso, tostiamo e sfumiamo con il vino bianco. Bagniamo con il brodo e quando occorre aggiungiamo mestoli di brodo fino a completa cottura, uniamo la curcuma, una grattugiata di pepe e spegniamo il fuoco. Uniamo il restante burro, il parmigiano e mescoliamo per bene.
Impiattiamo e………..buon appetito