Crea sito

POLPO ALLA LUCIANA il mare nel piatto

POLPO ALLA LUCIANA il mare nel piatto Il polpo alla Luciana il mare nel piatto è un caratteristico piatto di origini Campane e più precisamente sembrerebbe essere originario e proveniente dal borgo di Santa Lucia, da cui il nome. In origine il polpo veniva cotto dai pescatori del borgo affogandolo letteralmente nel sugo di pomodoro e in questo modo la sua carne restava morbida e succosa ottenendo un buon sugo per la pasta e un gustoso secondo piatto. Nel tempo questo meraviglioso piatto è stato modificato e arricchito di tutti quegli ingredienti che racchiudono la bellezza e il gusto delle cucina mediterranea, pesce, pomodoro, sole, mare, gusto sopraffino e cucina tradizionale. Solitamente nelle vecchie cucine di mare del Napoletano e della costiera il polpo alla Luciana veniva cotto nelle caratteristiche padelle di terracotta. Aglio, pomodoro, prezzemolo, olive di Gaeta e i capperi, fanno si che questo piatto sia estremamente buono e saporito. Rigorosi nella cottura del polpo i Napoletani e i Campani affermano (giustamente) che il polpo va cotto nella propria acqua. Povera di ingredienti, questi dovranno essere rigorosamente di ottima scelta e di primissima qualità, ma questo è quasi inutile dirlo, tutti voi amici miei conoscete a fondo le mie peculiarità quando si parla di cucina e di ingredienti, non tollero, vivendo in un paese come l’Italia non transigo sul materiale di consumo in particolare sulla qualità dei prodotti alimentari, prima scelta e rigorosamente sapere da dove arrivano, certificati, meglio ancora se di tanti prodotti riesco a trovare il km 0, naturalmente in questo caso bisogna conoscere i produttori. Per il pesce sapete già come la penso, preferisco fresco e poi congelato per almeno nel congelatore di casa per abbattere la carica batterica. Sono molto rigido su questo punto, e mi capita molto raramente di mangiare del pesce appena pescato, pur che ne sia attratto, preferisco sempre congelarlo prima di consumare. Ora andiamo a vedere come preparare il polpo alla Luciana.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gpolipetti (puliti)
  • 15Olive nere (denocciolate)
  • 1 cucchiaioCapperi (dissalati)
  • 1peperoncino piccante
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.olio evo
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 1 ciuffoPrezzemolo (tritato)
  • 300 gPomodori pelati
  • 1 bicchierevino rosso

Preparazione

  1. In una pentola con i bordi alti mettiamo dell’olio evo a scaldare, quando questo sarà caldo uniamo l’aglio e il peperoncino. Appena l’aglio è leggermente rosolato lo togliamo dalla pentola e caliamo i polpi. Li faremo cuocere nella propria acqua e quando pronti togliamo il peperoncino e i polpi che terremo da parte. Nello stesso tegame che avremo pulito rimettiamo ancora olio evo aglio e peperoncino, rimettiamo il polpo e sfumiamo con il vino rosso. Aggiungiamo le olive nere e i capperi e poco dopo i pomodori pelati con la propria acqua e facciamo cuocere. Dopo aver fatto addensare il sugo aggiustiamo di sale e pepe e spolveriamo con il prezzemolo tritato, impiattiamo e……buon appetito

  2. Come sempre preparare con anticipo tutti gli ingredienti per essere subito pronti a cucinare senza intoppi

  3. Fare addensare bene il sughetto prima di aggiustare di sale e pepe

  4. aggiungere un po di sughetto perché fare la scarpetta con del buon pane è indispensabile

Note

Se ti fa piacere puoi trovarmi anche su youtube da dove potrai visionare tutte le video ricette. Naturalmente troverai tutte le mie ricette sulla mia pagina facebook dove potremo scambiare anche le nostre opinioni ed imparare a conoscerci. Mi trovi anche su instagram e twitter.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.