PASTA E FAGIOLI CON LE COTENNE

PASTA E FAGIOLI CON LE COTENNE
Piatto tipico della cultura culinaria Italiana, inizialmente contadino, si tramanda ora da mamma in figlio. L’uso della cotenna in questo piatto serviva, nei periodi invernali coincidenti con la mazza del maiale, ad arricchire il piatto con più sostanze che consentivano di affrontare meglio le fredde serate contadine. La pasta e fagioli con le cotenne oggi giorno è diventato un must, un piatto storico che viene replicato ogni tanto in alcune famiglie che amano cucinare piatti tradizionali. Oggi giorno, vuoi per il ritmo frenetico della vita, vuoi per uno stile di vita di molti, esasperato ( secondo me) all’eccesso verso una dieta minimale e salutista, ci priva di piccoli piaceri culinari che hanno comunque fatto la storia della nostra cucina, la pasta e fagioli con le cotenne è uno di questi piatti. Non dico che bisogna metterlo nel menù settimanale delle famiglie, ma comunque ogni tanto per non dimenticare, ci sta. Poi con alcuni piccoli accorgimenti possiamo soddisfare anche quella parte di persone votate alla dieta salutista. Non voglio criticare chi si applica a questo stile di vita, ( che farebbe bene anche a me tra le altre cose) ma ogni tanto una deviazione possiamo concedercela, e questo piatto ci metterà in pace con il gusto. Andiamo quindi a vedere come preparare la pasta e fagioli con le cotenne.

PER TUA COMODITA’ PUOI ANCHE VISIONARE IL VIDEO.
youtube

PUOI SEGUIRMI ANCHE SU QUESTI ALTRI SOCIAL PER NON PERDERCI DI VISTA
Lacucinadipompeo youtube instagram twitter telegram pinterest

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

BRODO VEGETALE
  • 1 costasedano bianco
  • 1carota
  • 1cipolla bianca
  • 1patata
  • 10pepe nero in grani
  • 1 fogliaalloro
  • 1 ciuffoprezzemolo
  • 10pomodorini ciliegino
  • 12 gsale grosso
  • 1.5 lacqua

PER LA RICETTA

  • 200 gfagioli borlotti freschi
  • 150 gcotenna di suino
  • 30 gcarote
  • 30 gcipolla bianca
  • 15 gsedano bianco
  • 20 glardo
  • 1 spicchioaglio
  • 2 gprezzemolo tritato
  • 20 golio extravergine d’oliva
  • 1 bicchierevino bianco secco
  • 2 gpeperoncino piccante
  • 120 ggnocchetti sardi
  • q.b.pepe
  • 30 gparmigiano Reggiano DOP

Strumenti

  • Coltello
  • Tagliere
  • Pentola
  • Mestolo
  • Contenitore
  • Piatto
  • Ciotola

Preparazione

  1. Prepariamo sin dalla mattina il nostro brodo vegetale in modo di averlo pronto all’occorrenza. Mettiamo a sgrassare la cotenna di maiale schiumando tutto il grasso che arriva in superficie. Facciamo raffreddare e nel frattempo prepariamo il trito di cipolla sedano e carote, poi trituriamo riducendolo ad un impasto l’aglio il prezzemolo e il lardo. A questo punto tagliamo a piccole fettine la cotenna di maiale. In una pentola capiente mettiamo a scaldare l’olio extravergine di oliva e quindi uniamo le verdure e facciamo ammorbidire, poi aggiungiamo il pestato di lardo e facciamo sciogliere. Aggiungiamo del brodo vegetale e facciamo cuocere un attimo prima di aggiungere la cotenna che abbiamo tagliato a fettine. Sfumiamo con il vino bianco e aggiungiamo ill peperoncino, quindi subito dopo uniamo anche i fagioli borlotti, aggiungiamo il brodo vegetale e facciamo cuocere una ventina di minuti. A questo punto caliamo la pasta, facciamo cuocere per il tempo necessario e se serve aggiungiamo un mestolo di brodo vegetale. La pasta è cotta, impiattiamo, una spolverata di pepe, un filo di olio extravergine di oliva e una bella pioggia di parmigiano e……buon appetito.

  2. Sgrassiamo per bene le cotenne e facciamole raffreddare.

  3. Tagliamo la cotenna in piccole listarelle.

  4. prepariamo un bel pestato con il lardo l’aglio e il prezzemolo.

ALTRI PIATTI CON I FAGIOLI

verza con i fagioli

trippa con fagioli

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.