PACCHERI VERZA E COZZE

PACCHERI VERZA E COZZE
Unire verdura e pesce è sempre stato un connubio eccellente, la croccantezza della verza e forte sapore di mare rilasciato dall’acqua delle cozze ne fanno un piatto estremamente buono. Se poi uniamo al tutto il formato della pasta otteniamo il top in questo genere di preparazione, il pacchero cotto leggermente al dente ci delizia appropriandosi di tutti i sapori degli altri ingredienti. I paccheri verza e cozze sono quindi un piatto da presentare ai propri cari, ma non solo a loro i paccheri verza e cozze lo possiamo preparare anche ai nostri ospiti senza timori di non appagarli sia dal punto di vista estetico che da quello più importante del sapore. Tuffiamoci quindi sui fornelli e prepariamo i paccheri verza e cozze.

PUOI SEGUIRMI ANCHE SU QUESTI ALTRI SOCIAL PER NON PERDERCI DI VISTA
Lacucinadipompeo youtube instagram twitter telegram pinterest

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni1 persona
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 100 gpaccheri
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.prezzemolo tritato (più i gambi )
  • 1 spicchioaglio
  • q.b.peperoncino piccante
  • 200 gcozze (da sgusciare)
  • 100 gcavolo verza
  • q.b.sale fino
  • q.b.pepe
  • 2 lacqua (per la pasta)
  • 14 gsale grosso (per l’acqua della pasta)

Strumenti

  • Tagliere
  • Coltello
  • Colino
  • Bicchiere
  • Pentola
  • Tegame
  • Contenitore di vetro o coccio
  • Mestolo

Preparazione

  1. Mettiamo in un tegame l’olio extravergine di oliva e appena sarà caldo aggiungiamo i gambi del prezzemolo, lo spicchio d’aglio e il peperoncino piccante. Facciamo insaporire l’olio e quindi mettiamo le cozze ad aprire aggiungiamo mezzo bicchiere di acqua, copriamo e facciamo aprire le cozze. Nel frattempo mettiamo sul fuoco la pentola con l’acqua della pasta e appena arriva a bollore saliamo e caliamo i paccheri. Togliamo le cozze dal tegame ( poi sgusciamo), eliminiamo il prezzemolo, l’aglio e il peperoncino, filtriamo il liquido e rimettiamolo nel tegame. In quello stesso liquido mettiamo la verza tagliata a striscioline e facciamo appassire.

    Aggiungiamo un mestolo di cottura della pasta e facciamo stufare. Prima che i paccheri giungano a completa cottura li travasiamo nel tegame con la verza e amalgamiamo per bene, aggiungiamo acqua di cottura e facciamo cuocere. Aggiustiamo di sale e pepe e uniamo le cozze sgusciate. Facciamo saltare pasta e cozze, aggiungiamo acqua fino a cottura della pasta e quindi uniamo una bella manciata di prezzemolo,

    amalgamiamo per bene e impiattiamo. Un bella spolverata di prezzemolo fresco, un giro di olio extravergine di oliva e il piatto è pronto.

  2. Una bella manciata di prezzemolo fresco è necessaria per profumare il piatto.

  3. Facciamo aprire le cozze aggiungendo mezzo bicchiere di acqua.

  4. terminiamo la cottura della pasta nel sugo delle cozze aggiungendo acqua di cottura quando serve.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.