MACCHERONCINI CON LE FAVE

MACCHERONCINI CON LE FAVE

Le fave, questo ortaggio splendido, leguminosa eccellente che, ogni volta che le cucino mi riportano indietro negli anni, anni della mia infanzia dove all’età dei 4/5 anni avevo già delle forti tendenze verso la nutrizione in generale, e forte del vivere in campagna laddove, contornato da infiniti campi di fave, ero solito sparire per mangiarne in gran quantità. Dopo che le prime volte causavo enorme spavento verso i miei genitori, in seguito quando non mi vedevano da un pò nei paraggi sapevano dove venire a cercarmi. Fatta questa piccola diversione dalla ricetta che mi appresto a farvi conoscere, mi inoltrerò appunto nel descrivervi la bontà e la facilità con cui si prepara e si cucina questa leguminosa. Per fortuna è rimasto un prodotto stagionale, un prodotto che quando comincia a comparire sui banchi dei fruttivendoli mi riempie di gioia in quanto mi riporta indietro negli anni, ma, principalmente arriva il momento delle scorpacciate. Oggi preparerò i maccheroncini con le fave, un piatto veramente eccezionale che insieme ai prodotti che andrò ad unire per la sua preparazione ci restuirirà un gusto superbo.Andiamo quindi a preparare i maccheroncini con le fave

MACCHERONCINI CON LE FAVE
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 400 g Fave (fresche (anche congelate se proprio))
  • 1 Cipollotto fresco (di Tropea possibilmente)
  • q.b. Peperoncino
  • 80 g Guanciale (tagliato a fettine)
  • 200 g Maccheroncini
  • 4/5 cucchiai olio evo
  • 1 bicchiere Vino bianco
  • 7/8 Pomodorini ciliegino (tagliati a metà)
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • 3/4 cucchiai Pecorino

Preparazione

  1. Iniziamo con la preparazione dei vari ingredienti, sgusciamo le fave e poniamole in un contenitore capiente, affettiamo il cipollotto di tropea e il peperoncino. Tagliamo a fettine sottili il guanciale togliendo il pepe che lo ricopre. Mettiamo sul fuoco l’acqua per la pasta, in un tegame capiente mettiamo l’olio evo, il peperoncino e il guanciale, quando il guanciale avrà la parte grassa che è diventata trasparente mettiamo il cipollotto di tropea, facciamo stufare per bene e bagniamo con il vino bianco. Appena il vino avrà perso la sua parte alcolica, uniamo le fave e i pomodorini, aggiungiamo un pò di acqua calda della pasta e facciamo cuocere a fiamma media. L’acqua è a bollore, saliamo e caliamo i maccheroncini. Due o tre minuti prima che la pasta è cotta la travasiamo nel sughetto con le fave, aggiungiamo acqua di cottura della pasta fino a cottura ultimata, impiattiamo, pepe, olio evo, una spolverata di pecorino e…….buon appetito

  2. MI TROVI ANCHE SU:

    FACEBOOK  GOOGLE PINTEREST YOUTUBE

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.