Crea sito

Pane integrale

PANE INTEGRALE FATTO CON LA PLANETARIA

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 1 Ora
  • Difficoltà: Alta
  • Porzioni: 2 6
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Farina Manitoba (in questo caso ho usato quella integrale) 250 g
  • Farina integrale 300 g
  • Lievito di birra fresco 8 g
  • Olio extravergine d'oliva 1 cucchiaino
  • Zucchero 1 cucchiaino
  • Acqua (tiepida) 300 ml

Preparazione

  1. PREPARAZIONE IMPASTO CON PLANETARIA

    • Iniziamo preparando il gancio a spirale per impastare e lo agganciamo alla planetaria.
    • Versiamo nella nostra ciotola tutta l’acqua e il lievito di birra e azioniamo la planetaria a velocità lenta.
    • Versiamo con l’aiuto di un cucchiaio poca farina per volta e aumentiamo la velocità, a questo punto possiamo aggiungere anche zucchero, olio e sale.
    • Lasciamo impastare per circa 6 minuti fino a quando non si saranno amalgamati bene tutti gli ingredienti.
    • L’impasto è pronto, ora dobbiamo rotearlo sul piano con le mani in modo da dargli una forma rotonda e infine lo trasferiamo in una ciotola leggermente infarinata, copriamo con la pellicola per alimenti  e lasciamo lievitare per circa 2/3 ore o comunque fino a che non sarà raddoppiato l’impasto.
    • Trascorse le 2/3 ore prendiamo il nostro panetto e iniziamo a fare le pieghe, che serviranno per una migliore riuscita del pane. Quindi stendiamo su un piano leggermente infarinato l’impasto e lo stendiamo poi ripieghiamo verso l’interno un lato e poi l’altro e chiudiamo a portafoglio. Giriamo l’impasto e ripetiamo dall’altro lato. Finito questo procedimento lo lasciamo riposare ancora 30 minuti.
    • Nel frattempo prepariamo il forno lo accendiamo e lo impostiamo a 220 °.
    • Prendiamo una pentola (che andremo a inserire nel forno, quindi assicuriamoci che sia adatta) e riempiamola d’acqua, questa ci servirà a favorire la giusta umidità.
    • A questo punto prendiamo il nostro panetto e lo trasferiamo su una leccarda foderata con carta forno.
    • Inforniamo il pane nel ripiano centrale e in contemporanea inseriamo la pentola piena d’acqua nella parte bassa del forno.
    • Lasciamo cuocere per 20 minuti poi abbassiamo la temperatura a 180°, togliamo la pentola con l’acqua e proseguiamo la cottura per altri 35 minuti.
    • Il profumo di pane appena sfornato sarà una irresistibile tentazione e vi farà venir voglia di mangiarlo ancora caldo, come capita spesso a me.
    • L’ideale è fare una bella scarpetta, quindi non vi resta che preparare un bel piatto succulento e vedrete che un pezzo di pane tira l’altro.

Note

4,0 / 5
Grazie per aver votato!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.