Torta di mele della Slovenia

Torta di mele della Slovenia

Torta di mele della Slovenia. Buona serata dalla vostra Nonna Ariella, scannucciando nel web ho trovato una deliziosa ricetta per un dolce sloveno, da provare, per una occasione importante o anche solo per la colazione del mattino facendo a meno delle merendine, dolci fatti da noi sapendo cosa ci mettiamo come ingredienti e quindi tutto genuino e naturale.

Una curiosità sulla noce tratta da Wikipedia: ” Dalla noce si estrae anche, per pressione e riscaldamento, l’olio di noci con un rendimento di circa il 50% con la pressatura corrente, cioè per ogni 40 kg di gheriglio si possono ottenere fino a venti litri di olio.

Si tratta di un olio di buona qualità, al gusto di noce cotta talvolta pronunciato a seconda della quantità di calore applicata e dalle proprietà nutrizionali benefiche (molti acidi grassi tipo Omega-3 per un po’ di acidi grassi di tipo Omega-6). (Fonte: Wikipedia)

LEGGI ANCHE >>>> Silvio Berlusconi chi come lui al Quirinale?

Torta di mele della Slovenia.

Ingredienti:

  • 200 grammi noci sguschiate spellate e tritate
  • 7 mele (meglio le renetta)
  • 330 grammi di semolino
  • 330 grammi di zucchero
  • 2 uova
  • 8 cucchiai di latte
  • 1 tazzina e mezzo di caffè amaro
  • 1 bustina lievito per dolci
  • olio evo
  • sale q.b.
  • 150 grammi di cioccolato fondente (per la copertura)
  • zucchero a velo (per la copertura)

LEGGI ANCHE >>>> Torta di arance e coriandolo

Preparazione:

  1. Mescolare le noci tritate con il semolino, lo zucchero, l’olio, il caffè, il latte e un pizzico di sale.
  2. Amalgamate affinchè l’impasto sia omogeneo, quindi unire anche il lievito e le mele sbucciate, private dal torsolo e tagliate a fettine.
  3. Versare il composto in una pirofila rettangolare ben imburrata e infarinata e far cuocere per circa 45 minuti nel forno preriscaldato a 180°.
  4. Dopo aver sfornato la torta, lasciarla raffreddare e quindi fondere a bagnomaria il cioccolato, usare per decorare la superficie del dolce, con strisce trasversale di cioccolata, spalmata con una spatola calda, alternata a strische di zucchero a velo.

LEGGI ANCHE >>>> Rostì di patate a modo mio

Una buona notte a tutti voi cari lettori dalla vostra Nonna Ariella.

Foto di Finn Bjurvoll Hansen da Pixabay