Sformato di riso Venere

Sformato di riso Venere

Sformato di riso Venere. Buona giornata a tutti voi cari lettori di Cucina con Nonna Ariella, oggi trattiamo una ricetta con il riso Venere, un riso particolare di colore nero ma non per questo meno gustoso, anzi il sapore è più intenso di quello normale, e duttile in cucina, grazie agli ingredienti utilizzati si può anche considerare un piatto unico e di veloce realizzazione, solo 40 minuti,

LEGGI ANCHE >>>>> Marco Mengoni – No Stress, testo e video ufficiale

Ingredienti per 4 porzioni:

  • 50 g di riso venere
  • 120 g di piselli in scatola
  • 50 g di prosciutto cotto
  • 50 g di Burro
  • 80 g di uova sode
  • 20 g di sale fino
  • 50 g di wurstel di pollo
  • pepe q.b.
  • 50 g di formaggio tipo Galbanino
  • parmigiano grattugiato q.b.

LEGGI ANCHE >>>>> Nepitella utile alla digestione e all’intestino

Preparazione:

  1. Tagliare a quadretti le fette di prosciutto, a rondelle i wurstel di pollo e a spicchi le uova sode.
  2. Fare cuocere il riso venere in abbondante acqua salata, scolatelo, aggiungere un pizzico di pepe e conditelo con 30 g di burro.
  3. Unire al riso venere il prosciutto cotto, i wurstel, le uova sode, i piselli, il formaggio tagliato a dadini piccoli e amalgamare il tutto.
  4. Imburrare uno stampo circolare, versare il composto dello sformato di riso venere, cospargere la superficie di parmigiano e fare cuocere a 180° per 13 minuti.
  5. Appena pronto, capovolgere lo sformato di riso venere su un piatto da portata e servire.
  6. Si può decorare lo sformato aggiungendo qualche bastoncino di formaggio fuso 1-2 minuti in padella antiaderente per ogni piatto.

LEGGI ANCHE >>>> Pizza dell’Andrea

Per questo primo/unico piatto l’abbinamento vino è il seguente: un Bianco do Ceparano, di colore giallo paglierino brillante, al naso ha sentori di frutta a polpa bianca e gialla, note floreali e di erbe aromatiche. In bocca è pieno, fresco, armonico ed elegante, ed esalta il sapore dello sformato di riso Venere.

Una buona continuazione dalla vostra Nonna Ariella.

Foto d’Italia Delight