Risotto autunnale profumato di bosco

Risotto autunnale profumato di bosco

Risotto autunnale profumato di bosco. Buona serata a voi tutti cari lettori di Cucina con Nonna Ariella, la proposta serale è una ricetta per un risotto autunnale profumato di bosco, infatti gli ingredienti sono della stagione: funghi porcini, nocciole, con l’aggiunta del taleggio e aromi vari, una vera squisitezza per chi ama i primi piatti stagionali.

Ingredienti per 4 porzioni:

  • 350 grammi di riso Carnaroli
  • 50 grammi di funghi porcini
  • 100 grammi di taleggio
  • 1 bicchiere di vino bianco (alternativa: 1 bicchierino di cognac)
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cipolla
  • 50 grammi di burro
  • 1 rametto di rosmarino
  • 2 cucchiai di nocciole sgusciate
  • 1 litro di brodo di carne (lo trovate già pronto nel supermercato)
  • sale q.b.

LEGGI ANCHE >>>> Alga fucus per aiutare il metabolismo

Preparazione:

  1. Immergere i funghi in acqua tiepida per circa 30 minuti, scolarli (conservate l’acqua di ammollo) e tritarli grossolanamente.
  2. Scaldare il brodo.
  3. Tritare grossolanamente le nocciole.
  4. Fare fondere metà burro in una casseruola e unire lo spicchio d’aglio e la cipolla. Dopo 2-3 minuti unire i funghi con 1 mestolo della loro acqua filtrata e proseguire la cottura per 3-4 minuti.
  5. Eliminare l’aglio, aggiungere il riso, mescolare, fatelo scaldare e sfumare con il vino o con il cognac.
  6. Cuocere il riso unendo poco brodo alla volta.
  7. Tostare le nocciole nel burro rimasto insieme agli aghi di rosmarino.
  8. Quando il riso è al dente toglierlo dal fuoco, regolare di sale, unire il taleggio a pezzetti e coprire.
  9. Mescolare il risotto per mantecarlo con il taleggio e servirlo guarnito con le nocciole e qualche ago di rosmarino per guarnire il piatto.

LEGGI ANCHE >>>> Netflix cara piattaforma costi troppo

Abbinamento vini consigliati: un Lagrein si sposa molto bene con questo piatto, così come il Pinot Nero dell’Oltrepò Pavese, entrambi capaci di accompagnare il piatto senza sovrastarne il sapore. Altri matrimoni ben riusciti si hanno con il Barbera ma anche con il Dolcetto d’Alba, purché lo si scelga giovane

LEGGI ANCHE >>>> Uva caramellata come farne dei spiedini

Una buona serata nell’intimità della vostra famiglia dalla vostra Nonna Ariella.

Fonte: ricette Donna Moderna

Foto di ricette – Donna Moderna