Padellata pomodori melanzane peperoni di Nonna Ariella

La padellata di pomodori, melanzane e peperoni di Nonna Ariella è un contorno che potrebbe diventare un secondo prelibato, composto da ortaggi di stagione, quindi anche risparmioso e può accompagnare benissimo carne, pesce alla piastra, formaggi e affettati, la padellata di pomodori, melanzane e peperoni può essere realizzata anche con prodotti avanzati, oppure in una diversa preparazione che spiegheremo di seguito, la padellata pomodori, melanzane e peperoni di Nonna Ariella contiene anche valori nutrizionali rispettabili per il nostro benessere quindi vediamo di realizzare questa ricetta insieme.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 grossa melanzana
  • 2 peperoni (uno rosso e uno giallo)
  • 4 pomodori ramati
  • 1 cipolla bianca
  • ciuffo di prezzemolo
  • olio evo
  • peperoncino

Preparazione: 

I peperoni, prima lavati, privati da semi e nervature bianche e tagliati a striscioline, la melanzana lavata e tagliata a cubetti, pomodori tagliati in 4 parti privati dei semi e lasciati sgocciolare, con gli ortaggi pronti, prendete una padella capiente, antiaderente e fate soffriggere la cipolla affettata sottilmente e il prezzemolo sminuzzato, a fiamma dolce unitamente ad un filo d’olio, quando sarà rosolata aggiungete sia i peperoni che le melanzane e i pomodori, facendo cuocere il tutto, sempre a fiamma dolce,  amalgamate dolcemente gli ingredienti e lasciate cuocere per circa 10 minuti aggiungendo dell’acqua per non fare bruciare tutto,   a fine cottura aggiungere il peperoncini spezzettato, mescolare nuovamente  e ultimare la cottura.

Nonna Ariella e la sua padellata melanzane pomodori peperoni
Padellata melanzane, peperoni pomodori

Variazione:              

Finita la cottura sopra descritta, in un padellino a parte con uno spicchio d’aglio e un filo d’olio fate rosolare tocchetti di salsiccia, una volta ben rosolati uniteli alla padellata, tagliate una provola affumicata a pezzetti e unitela agli ingredienti,  amalgamando tutto bene, versate in una pirofila da forno, sulla superficie tocchetti di provola sparsi, informate a 180°  fino a quando non vedrete la provola ben sciolta e dorata, servite calda.

Vini consigliati:  i vini si devono abbinare non al contorno ma al secondo piatto al quale è sposato, quindi sta a voi abbinare i vini se alla carne, alle uova o al pesce o agli affettati.