Lepre alla cacciatora

lepre alla cacciatora

Lepre alla cacciatora. Buona domenica cari lettori di Cucina con Nonna Ariella, oggi affrontiamo una ricetta non certamnente facile da realizzare ma, se avete una cena o un pranzo importante, sarà di sicuro successo presentandola in tavola, accompagnata da una bella polenta sarà un secondo notevole e saporitissimo. Come primo a questo secondo raccomandiano un risotto semplice con scaglie di formaggio sparse, ebbene sarà un pranzo o una cena degna di un re.

LEGGI ANCHE >>>Petto di pollo con rucola e prezzemolo

Ricordiamo che la marinatura ha un ruolo fondamentale nella cottura di selvaggina per togliere quell’odore e sapore di selvatico e rendere la carne più morbida e tenera.,

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 lepre di circa 1 chilo
  • 50 grammi di prosciutto crudo
  • 1,5 dl di marsala secco
  • 3 cucchiao di olio evo
  • 1 cipolla
  • 2 carote
  • 1 gambo di sedano
  • 1 spicchio di aglio
  • timo
  • maggiorana
  • santoreggia
  • chiodi di garofano
  • 1 litro di Barbera
  • 60 grammi di burro
  • 2 dl di salsa spagnola
  • lardo
  • pepe q.b.

LEGGI ANCHE >>> Russia Ucraina invasione il 16 febbraio?

Preparazione:

  1. Pulire la lepre e tenere da parte il fegato, Sopra una terrina, lavarla col marsala e mettere la terrina con il liquido raccolto in frigorifero.
  2. In una casseruola soffriggere nell’olio la cipolla, le carote e il sedano con il prosciutto crudo tritato.
  3. Unire aglio, timo, maggiorana, santoreggia, chiodi di garofano e pepe.
  4. Bagnare con il Barbera e far bollire per circa 5 minuti, quindi lasciar raffreddare.
  5. Tagliare la lepre a pezzi, ricoprirla con la marinata preparata e lasciarla immersa per 24 ore.
  6. Trascorso questo tempo, scolare i pezzi delkla lepre  in una casseruola e dorarli nel burro.
  7. Passare la marinata attraverso il colino e versarlo sulla carne.
  8. Quandola marinata sarà completamente evaporata, coprire con il brodo e cuocere per circa 1 ora e 30 minuti.
  9. Mettere in un’altra casseruola la cerne di lepre e unire la salsa spagnola.
  10. Pestare il fegato nel mortaio con poco lardo e unirlo al fondo di cottura della prima casseruola.
  11. Attraverso il colino, versare sulla carne assieme al marsala conservato in frigorifero e finire la cottura.
  12. Servire la  lepre sul piatto di portata, ricoprendo con la salsa.

Preparazione Salsa spagnola chiamata anche salsa bruna:

  1. Fate sciogliere 25 grammi di burro in un tegame, aggiungete 30 grammi di farina e fate rosolare, fino a quando non avrete ottenuto un roux color nocciola. Nel roux diluite una tazzina di brodo di carne ristretto e mescolate fino a farlo assorbire bene.
  2. Aggiungete il trito realizzato con 1cipolla, prezzemolo e 80 grammi di prosciutto crudo, e unite anche un pizzico di sale, pepe nero in grani e 1 chiodo di garofano. Unite il resto del brodo (1 litro) e lasciate cuocere a fuoco lento per 2 ore circa. Passate la salsa al setaccio e sistematela in una salsiera, oppure utilizzatela subito sulle vostre pietanze.

LEGGI ANCHE >>>> Torta grattacielo

Il vino ideale per esaltare il gusto deciso della lepre alla cacciatora è un rosso secco e di medio corpo leggermente speziato come il Terresicci Cantine di Dolianova.

Un buon proseguimento dalla vostra Nonna Ariella.

Fonte: Buonissimo

Foto di Markus Hendrich da Pixabay