Fusilli con patelle

Fusilli con patelle

Fusilli con patelle. Buona giornata cari lettori di Cucina con Nonna Ariella, oggi il profumo di mare si spargerà nella vostra cucina se preparete questa ricetta che vi ricorderà l’estate, il sole, scacciando il grigiore dell’inverno.

Le patelle sono molluschi pescati tutti l’anno, la varietà più comune in Italia è la Patella caeruleauna specie tipica del mar Mediterraneo, non sempre le patelle si trovano sui banchi delle pescherie; in caso, prima di comprarle, controllate che siano fresche ossia che il mollusco sia ancora vivo.

LEGGI ANCHE >>>> George Harrison moriva 20 anni fa : This Song, testo e video ufficiale

Fusilli con patelle.

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 grammi di fusilli
  • 200 grammi di patelle sgusciate
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 4 pomodori maturi
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • sale e pepe q.b.

LEGGI ANCHE >>>> Il Volo tre voci che hanno incantato il mondo

Preprazione:

    1. Mondate i pomodori privandoli del picciolo, lavarli e sbollentarli  in acua salata per per sbucciarli, poi tagliateli a èezzetti, eliminando i semi interni.
    2. Lavate le patelle molto accuratamente  in acqua salata e sgocciolatele.
    3. Scaldate l’olio in una casseruola e fate appassire l’aglio  leggermente schiacciato, unite i pomodori a pezzetti, salate e pepate.
    4. Fate cuocere per circa 10 minuti, aggiungete le patelle e dopo un minuto spegnete la fiamma.
    5. Intanto lessare rigorosamente al dente i fusilli, scolateli e metteteli in una zuppiera, conditeli con il sugo alle patelle e spolverizzate con il prezzemolo, precedentemente mondato, lavato e tritato.

LEGGI ANCHE >>>> Torta morbida alle prugne

Con questo straordinario primo piatto di pesce, l’abbinamento con un vin  antico come il Fiano di Avellino ci sta a meraviglia, il cui  sapore è delicato, corposo, con sentori di frutta fresca, mandorla, nocciola, fiori bianchi, agrumi, erbe aromatiche e fiori appassiti.

Augurandovi un buon proseguimento di giornata, un ciao dalla vostra nonna Ariella.

Foto di: Pesce in cucina