Dessert Fichi caramellati

Dessert Fichi caramellati

Dessert Fichi caramellati. Una piccola delizia davvero insuperabile e di facile preparazione, in alternativa alla classica confettura di fichi. Ideale per ogni momento della giornata.

Possono essere ottimi accompagnati con lo yogurt greco oppure a formaggi erborinati. Nessuna difficoltà nel prepararli ma è meglio scegliere dei fichi di medie dimensioni e non troppo maturi. Una volta preparati, si possono conservare per circa 6 mesi in vasetti di vetro.

Gustati così, sono un vero peccato di gola cui indulgere in ogni momento della giornata. Provateli però anche con lo yogurt greco o in accompagnamento ai formaggi erborinati. Per un dessert semplicissimo ma divino servite i fichi caramellati con ricotta di pecora freschissima.

Leggi anche >>> Dolce delle nonne in cocotte alle mele

Ingredienti (3 barattoli da 250 gr)

  • 1 kg e 1/2 Fichi neri
  • 600 gr Zucchero semolato
  • 200 ml Acqua
  • 100 gr Rum scuro

Leggi anche >>> Ricordando Ric Ocasek – Emotion In Motion, testo e video ufficiale

Preparazione

  1. Iniziamo con lo sciacquare i fichi sotto l’acqua corrente
  2. E se è troppo lungo, eliminiamo la parte finale del picciolo
  3. Ora sistemiamo i fichi in un tegame (abbastanza largo da contenerli in un unico strato)
  4. Aggiungiamo l’acqua e il rum e una spolverata di zucchero
  5. Quindi cuociamo a fuoco dolce per circa 1 e ½ (senza coperchio) fino a quando lo sciroppo non si sarà addensato e i fichi non saranno cotti e caramellati
  6. Una volta pronti, trasferiamo i fichi caramellati ancora caldi nei vari vasetti, suddividendoli con lo sciroppo
  7. Una volta riempiti, li chiudiamo e li capovolgiamo per farli raffreddare

Leggi anche >>> Fratelli d’Italia all’attacco del GPA: deve diventare reato universale