Cotechino con rape piatto tipico natalizio friulano

Cotechino con rape piatto tipico natalizio friulano

Cotechino con rape piatto tipico natalizio friulano. Buon venerdì cari lettori che seguite Cucina con Nonna Ariella, si avvicinano le feste natalizie e abbiamo cercato i piatti tradizionali italiani che si preparano appunto per le feste che non sono secondi a nessun piatto anche internazionale, nel Friuli-Venezia Giulia durante il Natale non manca mai sul tavolo il muset e brovade, tradotto in cotechino e rape, un piatto unico contadino molto sostanzioso se poi accompagnato con una ottima polenta sarà veramente una festa per ogni palato da buongustaio.

LEGGI ANCHE >>>>> Casa Windsor, i Duchi di Sussex snobbano l’invito natalizio di Carlo III

Ingredienti per 6 porzioni:

  • 900 grammi di cotechino  pari a 2 o 3 cotechino
  • 1,5 Kg di rape
  • 1 cipolla
  • 100 grammi di pancetta
  • 1 foglia di alloro
  • 2 dl  brodo di carne (lo travate già pronto nei supermercati)
  • sale q.b.

LEGGI ANCHE >>>>> Cristoforo Colombo alla prova del DNA: Spagnolo o Italiano?

Preparazione:

  • Mettere sul fuoco una pentola di acqua fredda, immergere i cotechini e la foglia di alloro.
  • Fare cuocere a fuoco basso per circa un’ora, poi levare i recipiente dal fuoco e mettere da parte (lasciare i cotechini al caldo nell’acqua).
  • Lavare e raschiare accuratamente le rape macerate, quindi grattugiarle con l’apposito attrezzo oppure tagliarle in listarelle sottilissime.
  • Tritare la pancetta e la cipolla piuttosto finemente e mettere il tutto a rosolare in un tegame piuttosto capiente. Unite l rape e regolate leggermente di sale.
  • Fare cuocere per circa 2 ore, aggiungere brodo di carne poco alla volta.
  • A cottura ultimata, le rape dovranno aver assunto il caratteristico colore marrone rossastro.
  • Tagliare i cotechini a fette abbastanza spesse; quindi accomodate le rape su un piatto di portata preriscaldato.
  • Appoggiare sulle rape le fette di cotechini ben calde, portare in tavola e servire subito.
  • Meglio servire questo piatto unico con fette di polenta sia abbrustolita che fredda.

LEGGI ANCHE >>>> Canapés alla danese

Questa pietanza sostanziosa dovrebbe essere accompagnata con il vino Refosco che dal punto di vista organolettico, si presenta di un bel rosso granato, accompagnato da riflessi viola vivi e suggestivi. Ha un profumo intenso, gradevole con sentore di mora e ciliegia e un sapore corposo, sapido, leggermente tannico dal piacevole retrogusto.

Un buon proseguimento di giornata dalla vostra Nonna Ariella.

Foto di Friuli Oggi

Verified by MonsterInsights