Zeppole di san Giuseppe alle fragole

Zeppole di san Giuseppe alle fragole un dolce dal gusto delicato e diverso dall’originale, che prevede l’amarena sciroppata, il classico della festa del papà. Quest’anno, come l’anno scorso non si potrà festeggiare abbracciandosi e baciandosi, ma di certo non posso far mancare un dolcino al mio papà, ecco che, visto che a lui piacciono tanto le fragole, anzi, piacciono i dolci con le fragole, ho deciso di preparargli queste Zeppole di san Giuseppe alle fragole.
La preparazione non è poi così complicata, ma come ogni cosa, bisogna dedicarle del tempo affinché il risultato sia impeccabile.
Se volete provare anche voi questa variante delle zeppole originali, leggete di seguito!

Zeppole di san Giuseppe alle fragole
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la pasta choux

  • 125 gacqua
  • 80 gburro
  • 120 gfarina
  • 1 pizzicosale
  • 2uova (grandi)

Per la crema

  • 5tuorli
  • 50 gmaizena
  • 50 gzucchero a velo
  • 1 bustinavanillina
  • 150 gmascarpone

Per decorare

  • 200 gfragole
  • q.b.zucchero a velo

Preparazione

  1. Per preparare le Zeppole di san Giuseppe alle fragole dovete per prima cosa preparare la pasta choux, che è la base della zeppole, sia quelle cotte al forno che quelle fritte.

    In un pentolino versate l’acqua ed unite il burro. Ponete sul fuoco a fiamma moderata fintanto che il burro non si sarà completamente sciolto. A quel punto, levate il pentolino dal fuoco e unite la farina.

    Mescolate energicamente con un mestolo in legno o con una frusta fino al completo assorbimento e fino a che l’impasto si staccherà dalle pareti.

  2. Lasciate intiepidire il composto, quindi unite le uova, una alla volta, unendo la seconda solo quando la prima è stata completamente assorbita.

    Trasferite il composto ottenuto in una sac-a-poche con beccuccio a stella, e dopo aver foderato una leccarda con carta forno, create delle specie di ciambelline facendo due giri, uno sopra all’altro, di impasto.

    Vi usciranno circa 6/7 zeppole.

  3. Infornate le zeppole in forno ventilato preriscaldato a 160 gradi per circa 30 minuti. Non sfornate le zeppole se vedete delle bollicine sulla loro superficie, vuol dire che stanno ancora cuocendo. Proseguite la cottura di 5 minuti in 5 minuti fintanto che smetteranno.

    Sfornate le zeppole e lasciatele raffreddare,

  4. Occupatevi della crema: mettete a scaldare il latte in un pentolino.

    In una ciotola a parte, versate i tuorli assieme all’amido di mais, alla vanillina e allo zucchero a velo. Mescolate con una frusta a mano fino ad ottenere una crema liscia.

    Quando il latte sfiorerà il bollore, versatene una parte a filo sul composto, mescolate e versate nuovamente il tutto all’interno del pentolino. Portate a bollore per far rassodare la crema.

    Una volta pronta, trasferitela in una ciotola assieme al mascarpone, e mescolate delicatamente per assemblare i due ingredienti.

  5. Una volta che le zeppole si saranno raffreddate, tagliatele a metà, per farcirle.

    Pulite e affettate sottilmente le fragole.

    Trasferite la crema in una sac-a-poche con beccuccio a stella, e farcite dapprima l’interno della zeppola, posizionate alcune fette di fragola, quindi coprite, e create un mucchietto di crema al centro di ciascuna zeppola, terminando con una fragola intera.

    Procedete allo stesso modo fino a terminare gli ingredienti.

    Prima di servire, spolverizzate con zucchero a velo.

  6. CONSERVAZIONE:

    Conservate le Zeppole di san Giuseppe alle fragole in frigo, chiuse in un contenitore ermetico per alimenti, per un massimo di 3 giorni.

    CONSIGLI:

    Potete decidere di fare le zeppole più grandi o più piccole.

    Potete sostituire le fragole con la più classica amarena, o con altra frutta.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.