Trofie alla curcuma

Trofie alla curcuma una nuova variante, colore e profumo per le mie amatissime trofie! Sarà che le amo incondizionatamente che ormai le sto facendo davvero di tutti i gusti, di tutti i colori possibili e immaginabili! L’amore che mi lega alle trofie è sicuramente dato dal fatto che è un’arte manuale che mi ha tramandato mia nonna di cui ne vado fierissima, però il mio animo mi porta a sperimentare nuovi sapori, ed ecco che nasce questa idea, di unire un cucchiaino di curcuma all’impasto classico delle trofie, per renderle, oltre che ben colorate, anche davvero profumate!
Se volete mettere le mani in pasta, correte a leggere la ricetta, e se avete bisogno di aiuto o consigli su come impastare a mano, vi aspetto sul mio gruppo facebook “Facciamo la pasta con Nenè”.

Trofie alla curcuma
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni2
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gfarina 00
  • 110 mlacqua
  • 4 gcurcuma in polvere

Strumenti

  • 1 Spianatoia

Come preparare le trofie alla curcuma

  1. Per preparare le trofie alla curcuma dovete per prima cosa preparare l’impasto base.

    Su una spianatoia, versate la farina 00 e create un buco al centro.

    Unite la curcuma, il cui peso corrisponde a circa 1 cucchiaino da caffè, e miscelate velocemente con le mani.

  2. Poco alla volta, cominciate ad unire l’acqua, che deve essere a temperatura ambiente ma non calda.

    Impastate con le mani poco alla volta, poi sempre più energicamente fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

  3. Se avete tempo, lasciate riposare l’impasto per una mezzoretta, altrimenti potete procedere subito alla preparazione delle trofie.

    Prendete un piccolo pezzettino di pasta alla volta, ponetelo sulla spianatoia, quindi portatelo in avanti con la mano e quando si sarà allungato, trascinatelo all’indietro con il dorso della mano per ottenere la classica torsione della trofia.

    Se cliccate QUI, potrete vedere il movimento della mano

  4. Procedete allo stesso modo per preparare tutte le altre trofie.

    Raccogliete le trofie su un vassoio, o lasciatele larghe sulla spianatoia fino al momento di cucinarle.

  5. Per cuocerle, versatele in abbondante acqua bollente salata per circa 5 minuti.

  6. Potete condire le trofie alla curcuma con un sugo di verdure, oppure con basilico e ricotta salata.

CONSERVAZIONE

  1. Conservate le trofie alla curcuma in un luogo fresco e asciutto per al massimo un giorno.

    Volendo, potete surgelare le trofie per averle pronte all’uso quando più preferite, in quanto potrete tuffarle in acqua ancora congelate e prolungare la cottura di pochi minuti.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.