Torta mimosa semplice

La torta mimosa semplice è una golosa torta, facile e semplice da preparare, alla portata di tutti, anche di chi si considera un vero imbranato in cucina! Per preparare questa torta, come base, non ho scelto il classico pan di spagna, né la torta margherita, che contengono decine di uova, perché nel frigo ne avevo solo tre! Così ho deciso di creare come base una semplice torta “bianca” con un uovo solo, e usare le altre due uova per fare la crema pasticcera che ho utilizzato per farcire la torta. Questa torta, è perfetta da servire l’8 Marzo, giorno in cui si celebra la donna, giorno nel quale si regalano i classici rametti di mimosa. E la copertura della torta, preparata con l’interno della stessa sbriciolato, ricorda in qualche modo i fiori gialli dell’omonimo albero.

  • DifficoltàMedio
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni1 torta di 20/22 cm
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la torta

  • 250 gFarina 00
  • 150 gZucchero
  • 250 gRicotta
  • 1uovo
  • q.b.Scorza di limone (grattugiata)
  • 1 bustinaLievito in polvere per dolci

Per la crema

  • 2Tuorli
  • 300 mlLatte
  • 50 gZucchero
  • 20 gAmido di mais (maizena)
  • q.b.Scorza di limone

Preparazione

  1. Per preparare la torta mimosa semplice dovete per prima cosa preparare la crema pasticcera che dovrà raffreddare prima di poter essere usata per farcire la torta.

  2. In un pentolino mettete a scaldare il latte con la scorza di limone.

  3. In una ciotola, mescolate i tuorli con lo zucchero e l’amido di mais. Non appena il latte sfiorerà il bollore, versatelo dentro al composto di tuorli e mescolate energicamente.

  4. Rimettete il composto sul fuoco e continuate a mescolare per 10 minuti fino a che la vostra crema pasticcera non si raddenserà.

  5. Una volta che la crema pasticcera sarà pronta, levatela dal fuoco e copritela a filo con della pellicola per alimenti in modo che la superficie, a contatto con l’aria, non formi la pellicina che resta sgradevole al palato.

  6. Passate alla preparazione della torta: in una ciotola versate l’uovo e lo zucchero e amalgamatelo energicamente con le fruste elettriche se possibile.

  7. Aggiungete anche la ricotta e mescolate per omogeneizzare il composto.

  8. Per ultimi aggiungete la farina ed il lievito in polvere per dolci, continuate a mescolare fino ad ottenere un composto colloso.

  9. Trasferite il composto in una tortiera a cerniera precedentemente imburrata e infarinata, e dopodiché infornate a 170 gradi ventilato per circa 30 minuti. (Se notate che la superficie si imbrunisce troppo, coprite con dell’alluminio per alimenti)

  10. Non appena la torta sarà cotta, sfornatela e lasciatela totalmente raffreddare.

  11. Non appena la torta sarà completamente fredda, con un coltello seghettato per il pane, tagliate la superficie a filo, eliminando solo la parte che è lievitata. Se avete usato le stesse dosi e uno stampo da 20 cm, dovrebbe essere alta circa 6 cm.

  12. Scavate l’interno della torta, facendo attenzione a non bucare il fondo, e dopodiché farcitela con due terzi della crema pasticcera che avete precedentemente preparato.

  13. Prendete il disco di pasta che avete eliminato prima, pulitelo eliminando le parti esterne ed ottenendo cosi la parte interna più chiara, e disponetelo sopra la crema, quindi coprite con la restante crema.

  14. Terminate la vostra torta mimosa semplice sbriciolando sulla superficie l’interno della torta. Mettete in frigo a riposare per almeno un ora prima di servire. In questo modo, la crema si rassoderà e gusterete una golosissima torta con la crema che non cola! Buon appetito, Nenè!

  15. CONSERVAZIONE: Conservate la vostra torta mimosa semplice in frigo fino ad un massimo di 3 giorni.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.