Ravioli palline di Natale

Ravioli palline di Natale un formato di pasta fresca ripiena davvero simpatico e scenografico perfetto da servire in tavola per il pranzo di Natale e non solo.
Preparati con pasta fresca alla barbabietola rossa e poi farciti con una crema di ricotta aromatizzata con pepe e scorza di limone.
Un primo piatto fresco e simpatico, ottimo condito con burro e salvia o servito sopra una crema di patate o fagioli cannellini.
Avete davvero l’imbarazzo della scelta per questo piatto, anche a partire dal ripieno, potete cambiarlo con uno a base di carne o magro con verdure come spinaci o bietole.
anche se li trovo perfetti con il ripieno semplice di ricotta poiché esaltano il gusto della barbabietola.
Preparateli anche voi e sono certa che stupirete tutti i vostri commensali!

Ravioli palline di Natale
Ravioli palline di Natale
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione50 Minuti
  • Tempo di cottura6 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la pasta fresca alla barbabietola rossa

400 g farina 00
2 uova
100 g barbabietola rossa (cotta)

Per il ripieno

150 g ricotta
q.b. pepe
q.b. sale
1 limone (scorza)

Strumenti

Per preparare questa ricetta avrete bisogno della macchina per stendere la pasta, ovvero la nonna papera.

1 Macchina per pasta Imperia lusso

Passaggi

Frullate la barbabietola rossa già cotta in un frullatore. Quando sarà già ben sminuzzata, unite le uova e continuate a frullare fino ad ottenere una purea omogenea.

Versate la farina sulla spianatoia e formate una fontana con un buco al centro.
Versate al centro la purea di barbabietola e uova e iniziate ad impastare a mano, sempre più energicamente fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.
Potrebbe essere necessario lasciarlo riposare per qualche minuto, e poi continuare a impastarlo per ottenere una pasta elastica e lavorabile.
Non aggiungete acqua, altrimenti potreste rischiare di rendere l’impasto troppo molle.

Stendete ora l’impasto con nonna papera o con il mattarello fino ad ottenere una sfoglia liscia e sottile.
Con un coppapasta di 5 cm di diametro, ricavate tanti cerchi dalla sfoglia. Eliminate l’eccesso e impastatelo nuovamente.

Preparate il ripieno per i vostri ravioli palline di natale versando in una ciotola la ricotta ben sgocciolata assieme a sale, pepe e una grattata di scorza di limone.
Mescolate per amalgamare e trasferite tutto all’interno di un sac a poche, create dei mucchietti di ripieno su ciascun cerchio di pasta e dopodiché chiudete le vostre palline di natale formando un fagottino.

Raccogliete tutti i ravioli su un tagliere infarinato, e conservateli in un luogo fresco ed asciutto fino al momento di cuocerli.
Tuffateli in abbondante acqua salata e cuocete per 5/6 minuti. Scolateli e tuffateli direttamente nel loro condimento.

CONSERVAZIONE

Conservate i ravioli palline di Natale in frigo per due giorni al massimo, oppure congelateli ben distanziati tra loro e poi, una volta freddi, raccoglieteli in un sacchetto per alimenti.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.