Crea sito

Pasta frolla con grano saraceno

Pasta frolla con grano saraceno, una versione un po’ più rustica della classica pasta frolla, diversa dal solito, perfetta per creare biscotti e crostate, come la crostata con farina di grano saraceno, una preparazione semplice e davvero golosa, assolutamente da provare!
Ormai sapete della mia passione per le crostate, e non potevo farmi mancare una versione con questo tipo di farina, che io solitamente uso per preparare il pane.
Devo dire che sono rimasta piacevolmente sorpresa. Unica cosa che consiglio di fare a coloro che non amano sentire sotto i denti i semini o le parti di crusca, è quello di setacciare la farina di grano saraceno prima di utilizzarla nella preparazione. In questo modo la renderete più fine e meno rustica, ma non per questo meno saporita.

Pasta frolla con grano saraceno
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Porzionicirca 400 gr
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 150 gFarina di grano saraceno
  • 50 gFarina 00
  • 100 gBurro
  • 80 gZucchero
  • 1Uova

Preparazione

  1. Per preparare la pasta frolla con grano saraceno dovete per prima cosa decidere se setacciare o meno la farina di grano saraceno.

    Potete eseguire questa operazione utilizzando un colino a magli strette, oppure il classico setaccio per farine.

  2. In un frullatore, o in un’impastatrice, versate dapprima le due farine, poi l’uovo, lo zucchero ed il burro freddo e impastate per il tempo necessario ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

  3. Potete fare questa preparazione anche a mano. Su una spianatoia in legno versate le due farine assieme allo zucchero e mescolatele con le mani, dopodiché formate una fontana con un buco al centro, nel quale verserete prima l’ uovo e dopo il burro a pezzettini. Impastate energicamente con le mani fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.

  4. Una volta che avrete ottenuto la pasta frolla, non vi resta altro che preparare subito una crostata o dei biscotti, oppure fasciarla nella pellicola e riporla in frigo.

    La cottura di questa pasta frolla varia in base alla preparazione. Circa una decina di minuti per i biscotti e circa 30 minuti per le crostate.

CONSERVAZIONE

  1. Conservate la pasta frolla con grano saraceno in frigo avvolta da pellicola fino ad un massimo di 4 giorni.

    Volendo potete congelarla e conservarla fino a 3 mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.