Panna cotta al pistacchio

Panna cotta al pistacchio, un dolce al cucchiaio goloso e semplice. Si prepara in pochi minuti e poi via, in frigo a raffreddare, per poi essere consumato freddo guarnito con crema e farina di pistacchio.

Siccome amo il pistacchio nelle ricette sia nelle versione salata che in quella dolce, ho voluto cimentarmi a preparare un dolce veloce ma al contempo goloso e sfizioso.. e devo dire che ci sono riuscita (questo è quello che ha detto Davide, visto che mi ha dato un bel 10 al piatto!!).

Sono riuscita a realizzare questo dolce grazie ai prodotti dell’azienda Gusto Etna, un marchio siculo DOC, che ha la sua sede proprio a Bronte, terra del pistacchio. CLICCATE QUI per andare a visitare il loro sito, per scoprire tutti i prodotti a disposizione sul loro shop online!

panna cotta al pistacchio
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4
  • Costo: Alto

Ingredienti

Per la panna cotta

  • 250 ml Panna fresca liquida
  • 50 g Zucchero
  • 70 ml Latte
  • 6 g Colla di pesce
  • 2 cucchiai Pasta pura di pistacchio

Per guarnire e decorare

  • q.b. Crema spalmabile al pitacchio
  • q.b. Farina di pistacchi

Preparazione

  1. Per preparare la panna cotta al pistacchio dovete per prima cosa mettere a scaldare in un pentolino la panna fresca liquida assieme allo zucchero e alla pasta pura di pistacchio.

  2. In una ciotola a parte, mettete ad ammorbidire la colla di pesce in acqua fredda.

  3. Scaldate a parte il latte, e una volta che la colla di pesce si sarà ammorbidita, strizzatela e mettetela nel pentolino con il latte tiepido.

  4. Mescolate per sciogliere la colla di pesce, e dopodiché versate il tutto nel pentolino assieme alla panna che avrà raggiunto il bollore.

  5. Date una bella mescolata per amalgamare tutti gli ingredienti, e successivamente versate il composto all’interno di 4 pirottini o, se preferite, 4 ciotoline.

  6. Lasciate dapprima raffreddare fuori dal frigo, e successivamente trasferite in frigo per almeno un’ora prima di consumarla.

  7. Nel momento in cui andrete a servirla, estraete la panna cotta dai pirottini, posizionatela su piattini da dessert, e guarnite a piacere con crema spalmabile al pistacchio e farina di pistacchi.

    Buon appetito, Nenè

CONSERVAZIONE

  1. Conservate la panna cotta al pistacchio in frigo fino ad un massimo di 4 giorni.

CONSIGLIO

  1. Aiutatevi con un coltello dalla punta arrotondata per estrarre la panna cotta dai pirottini senza rovinarla.

    Se ti piace il pistacchio, puoi provare anche i miei Baci di dama al pistacchio.

Note

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla mia pagina FACEBOOK Cucina con Nenè, o su INSTAGRAM Cucina_con_Nene per rimanere sempre aggiornata/o sulle le mie ultimissime ricette. Ti aspetto con un LIKE! 🙂

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.