Crea sito

Il pranzo di Natale

Il pranzo di Natale di quest’anno lo immagino così, come vedete in foto, tre portate perfette per me e mio marito, un antipasto, un primo e l’immancabile dolce.
Per celebrare quest’anno un po’ così, ho deciso di preparare come antipasto delle polpette di pane fritte con fonduta di taleggio, come primo una lasagna fatta in casa ai formaggi con pomodoro, e per dolce il bellissimo e scenografico croquembouche di Natale.
Solitamente il mio menù di Natale è più articolato e diviso in più portate, ma quest’anno non voglio strafare e punterò sul semplice e magari, avendo meno cose da preparare, lo renderò più elegante. Voi come lo passerete?

Il pranzo di Natale
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora 30 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni2
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per le polpette di pane fritte con fonduta di provolone

  • 100 gpane bauletto
  • 30 mllatte
  • 100 gparmigiano Reggiano DOP
  • 25 golive taggiasche (denocciolate)
  • 2uova
  • 100 gpane grattugiato
  • 400 mlolio di semi di arachide
  • 200 mlpanna fresca liquida
  • 50 gtaleggio

Per le lasagne verdi ai formaggi e pomodoro

  • 200 gfarina 0
  • 1uovo
  • 50 gspinaci (lessati, strizzati e ridotti in purea)
  • 50 gburro
  • 50 gfarina
  • 500 mllatte
  • q.b.noce moscata
  • 200 gscamorza
  • q.b.sale
  • q.b.Grana Padano DOP (grattugiato)

Per il Croquembouche

Preparazione

  1. Per preparare il pranzo di Natale potete scegliere se procedere in ordine di portate per poi scaldare tutto al momento di servire, oppure ottimizzare i tempi per portare tutto in tavola caldo senza troppi salti mortali tra i fornelli!

  2. Per prima cosa partirei dal Croquembouche che non ha bisogno di lunghi tempi di riposo, ma necessita comunque di una preparazione un po’ lunghetta.

    Innanzitutto, vi dico che potete scegliere se preparare i bignè con la mia ricetta che trovate cliccando qui, oppure, per semplificarvi la vita, potete comprarli direttamente pronti.

  3. Stesso discorso vale per la crema pasticcera che andrete a mettere all’interno. Potete decidere di comprarla già pronta, oppure farla in casa con la mia ricetta che trovate cliccando qui.

  4. Quando avrete sia i bignè che la crema pasticcera pronti, vi basterà trasferire la crema all’interno di una sac-a-poche e farcire uno ad uno i vostri bignè.

    Preparate il caramello scaldando in una padella il miele assieme allo zucchero fintanto che non cambia colore e si caramellizza.

    Prendete un piatto da portata, disponete i bignè ad albero di Natale creando una base con circa 6 bignè, irrorateli con un po’ di caramello che farà da collante, e quindi salite cercando di mantenere una forma conica.

    Terminate colando il caramello su tutti i bignè. Il croquembouche è finito, potete metterlo da parte in un luogo fresco ed asciutto.

  5. Passate alla preparazione delle lasagne verdi ai formaggi, che necessitano di una cottura di 30 minuti.

    Preparate la pasta fresca verde in casa: su una spianatoia versate la farina a fontana ed al centro versate l’ uovo e la purea di spinaci. Impastate energicamente fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

    Stendetelo col mattarello o con la nonna papera fino ad ottenere sfoglie sottili (con l’imperia lo ho steso fino all’ultimo spessore).

  6. Preparate la besciamella seguendo la mia ricetta cliccando qui.

    Una volta pronta, prendete una pirofila da forno, versate uno strato generoso di besciamella sul fondo, quindi cominciate ad alternare strati di pasta (io non l’ho sbollentata prima perchè facendola bella sottile e lasciando la besciamella molto liquida, la pasta cuoce in forno) a strati generosi di besciamella piuttosto liquida assieme a dadini di scamorza.

    Terminate con una spolverata di parmigiano, quindi infornate in forno statico a 180 gradi per circa 30 minuti.

  7. Nel frattempo, preparate il sugo di pomodoro che dovrete unire alle lasagne prima di servirle in tavola.

    Mentre le lasagne cuociono, preparate le polpette di pane alla fonduta di formaggi.

    Sbriciolate il pane bauletto in una ciotola. Unite il latte, il formaggio grattugiato, l’uovo e le olive sminuzzate al coltello.

    Mescolate bene per amalgamare, poi lavorate il composto con le mani per renderlo omogeneo.

  8. In un piatto sgusciate l’uovo e sbattetelo leggermente con una forchetta, in un altro versate il pangrattato.

    Formate le polpette con il composto e passatele dapprima nell’uovo e poi nel pangrattato.

    Disponete le polpette di pane su un piatto e tenete da parte.

    Scaldate l’olio in un pentolino e non appena sarà caldo tuffate le polpette all’interno.

  9. Scolate le polpette su un foglio di carta assorbente e tenete da parte.

    Preparate la fonduta di taleggio: scaldate la panna fresca assieme al taleggio fino ad ottenere una crema. Disponete le polpette su un piatto e colate la fonduta sulla superficie.

    Sfornate le lasagne, tagliate le porzioni, e sulla superficie di ciascuna di esse versate un’abbondante cucchiaiata di sugo di pomodoro e una generosa spolverata di grana grattugiato.

  10. A questo punto i vostri piatti sono tutti pronti da portare in tavola, non vi resta che apparecchiare e mangiare!

    Buon appetito e buon Natale dalla vostra Nenè!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.