Crea sito

Gnocchi ai funghi

Gnocchi ai funghi, un primo piatto profumato e cremoso, semplice e davvero gustoso! Tipico della stagione autunnale, ma perfetto anche per l’inverno, questo primo piatto a base di gnocchi di patate ti scalda lo stomaco ma anche il cuore! Una vera coccola per le papille gustative!
Se quest’anno sono riuscita a preparare così tanti piatti con i funghi, è grazie a due miei cari amici, Matteo e Roberta, che quest’anno hanno trovato davvero tanti porcini e sono stati gentilissimi a condividerli con me e Davide!
Se voi non avete a disposizione funghi freschi, potete comunque usare un misto di funghi congelati o funghi secchi.

Gnocchi ai funghi
  • DifficoltàMedia
  • CostoCostoso
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gFunghi porcini
  • 100 gParmigiano Reggiano DOP
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.Prezzemoloze

Preparazione

  1. Per preparare gli gnocchi ai funghi dovete per prima cosa preparare gli gnocchi di patate. Potete seguire la mia ricetta cliccando QUI, oppure se non avete tempo, potete comprare quelli già pronti.

  2. Una volta pronti gli gnocchi, mettete a scaldare una pentola capiente colma di acqua.

  3. Nel frattempo che l’acqua si scalda, preparate il condimento per i vostri gnocchi.

  4. Prendete i funghi porcini freschi, puliteli raschiandoli delicatamente con un coltellino, dividete il cappello, che taglierete a listarelle, dal gambo, che invece taglierete a pezzettini molto fini, e raccogliete il tutto in una padella con un abbondante giro d’olio.

  5. Sminuzzate il prezzemolo e pulite e affettate lo spicchio d’aglio e aggiungetelo ai funghi, cuocete i funghi a fiamma moderata in modo che si appassiscano.

  6. Non appena l’acqua bolle, salatela e tuffate gli gnocchi. Quando saranno cotti, scolateli e versateli direttamente in padella con i funghi.

  7. Aggiungete il parmigiano reggiano grattugiato e fate saltare per due minuti in padella, mescolando per amalgamare e per far sì che il formaggio si riduca in crema così da legare delicatamente il tutto.

  8. Servite ben caldo, allungando con poca acqua di cottura se necessario.

CONSERVAZIONE

  1. Consiglio di consumare subito gli gnocchi ai funghi.

CONSIGLI E VARIANTI

  1. Se non avete i funghi freschi, potete optare per un mix di funghi surgelati e funghi secchi. Ponete i funghi surgelati ancora in padella, scaldateli fino a che si saranno totalmente scongelati. Nel frattempo mettete in ammollo in acqua tiepida i funghi secchi, e non appena i funghi scongelati saranno caldi, uniteli insieme e fate saltare per due minuti prima di aggiungere l’aglio il prezzemolo ed infine gli gnocchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.