Crea sito

Filoncini all’olio, pane fatto in casa

I filoncini all’olio sono il miglior risultato di pane fatto in casa, il preferito mio e di Davide.

Prepararli è semplice, ma come ogni lievitato che si rispetti, necessita di tempo. Ecco perché vi consiglio di prepararlo alla mattina presto per poi cuocerlo intorno al primo pomeriggio.

Questi filoncini all’olio sono perfetti per essere farciti, e anche, dopo averli tagliati, come crostini da farcire con creme e patè.

pane fatto in casa
  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:15 + lievitazione minuti
  • Cottura:20 minuti
  • Porzioni:2 filoncini
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • Farina 00 200 g
  • Farina Manitoba 200 g
  • Acqua 200 ml
  • Olio extravergine d’oliva 50 ml
  • Sale fino 2 cucchiaini
  • Lievito di birra fresco 12 g
  • Zucchero mezzo cucchiaino

Preparazione

  1. Per preparare i filoncini all’olio dovete per prima cosa preparare l’impasto, che potrete impastare a mano o con una planetaria.

  2. Come per ogni preparazione di pane fatto in casa, incominciate dalla farina, alla quale va aggiunto il lievito di birra sbriciolato, il mezzo cucchiaino di zucchero e l’acqua tiepida.

  3. Incominciate ad impastare molto energicamente, e quando si incomincerà a formare una palla di pasta aggiungete il sale e l’olio.

  4. Continuate ad impastare energicamente fino a quando l’impasto non sarà liscio, omogeneo e parecchio elastico.

  5. Disponete il vostro impasto in una ciotola, coprite con un canovaccio pulito ed umido, e lasciate lievitare fino al raddoppio del volume.

  6. Trascorso il tempo di lievitazione del nostro pane fatto in casa, riprendete l’impasto, impastatelo nuovamente, questa volta a mano, e ottenete due porzioni.

  7. Cercate di stenderle e di allungarle fino a formare due filoncini, di circa 20 cm.

  8. Posizionate i due filoncini su una leccarda da forno, spolverizzate la superficie dei filoncini all’olio con farina 00 e praticate dei tagli in trasversale sulla superficie ogni 5 cm.

  9. Coprite nuovamente con il canovaccio umido, e lasciate lievitare per circa un’ora.

  10. Scaldate il forno a 200 gradi ventilato, oppure a 220 gradi statico e, non appena raggiunge la temperatura stabilita, infornate il vostro pane fatto in casa per circa 15/20 minuti.

  11. Il pane sarà pronto non appena la superficie prenderà un bel color bruno-dorato.

    State molto attenti agli ultimi minuti di cottura, per evitare che il vostro pane fatto in casa bruci.

  12. Una volta cotto, sfornate e gustate… anche subito! I filoncini all’olio sono squisiti ancora caldi!

    Buon appetito, Nenè.

  13. CONSERVAZIONE:

    I filoncini all’olio si mantengono morbidi fino a due giorni, conservandoli in un sacchetto per il pane sia di stoffa che di carta.

    CONSIGLIO:

    Potrebbero interessarti altri tipi di panini, come i panini zucca, i panini da buffet alla zucca e semi di papavero, i panini per hamburger, i panini al farro o le focaccine di patate morbide.

Note

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla mia pagina FACEBOOK Cucina con Nenè, o su INSTAGRAM Cucina_con_Nene per rimanere sempre aggiornata/o sulle le mie ultimissime ricette. Ti aspetto con un LIKE! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.