Crostata pesche e amaretti

Crostata pesche e amaretti, un dessert che io amo da impazzire, con una base di fragrante pasta frolla, uno strato di golosa e cremosa crema pasticcera fatta in casa, amaretti sbriciolati, e succose pesche affettate.

Perfetta da preparare durante il periodo estivo, quando le pesche sono le regine dei banchi ortofrutticoli, oppure anche d’inverno, utilizzando, al posto delle pesche fresche, le pesche sciroppate.

Provate a preparare questa goduriosa e scenografica torta per una cena tra amici, il risultato è garantito!

Crostata pesche e amaretti
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 1 torta da 26 cm
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per la pasta frolla

  • 250 g Farina 00
  • 125 g Burro
  • 80 g Zucchero
  • 1 Uova

Per la crema pasticcera

  • 2 Tuorli
  • 200 ml Latte
  • 1 bustina Vanillina
  • 30 g Zucchero
  • 20 g Farina (o maizena)

Per farcire e decorare

  • q.b. Amaretti
  • 2 Pesche

Preparazione

  1. Per preparare la crostata pesche e amaretti dovete per prima cosa preparare la pasta frolla, che dovrà essere cotta “in bianco”, ossia senza farcitura.

  2. In una planetaria o a mano, impastate la farina assieme allo zucchero, all’uovo e al burro freddo a pezzi fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.

  3. Stendete su una spianatoia in legno la pasta frolla, fino a raggiungere uno spessore di circa 1 cm.

  4. Adagiate la vostra pasta frolla sullo stampo per crostate precedentemente imburrato e infarinato, eliminate i bordi in eccesso e bucherellate la base, in modo che la crostata non si gonfi in cottura.

  5. Ritagliate un disco di carta forno e adagiatelo sulla base, dopodiché riempite la superficie della crostata con fagioli, o altri legumi secchi, in modo da eseguire la “cottura in bianco”.

  6. Infornate in forno statico a 180 gradi per circa 15/20 minuti, dopodiché eliminate i fagioli e la carta forno sulla superficie della torta, e terminate la cottura per altri 10/15 minuti. la base dovrà essere dorata e non di colore bruno.

  7. Mentre la base della vostra crostata cuoce in forno, preparare la crema pasticcera fatta in casa seguendo la mia ricetta che trovi CLICCANDO QUI.

  8. Non appena la base e la crema saranno pronte e raffreddate, non vi resta che terminare la vostra torta: stendete tutta la crema pasticcera sulla crostata e livellatela con una spatola.

  9. Sbriciolate alcuni amaretti sopra la crema, e dopo aver pulito e affettato le pesche, disponetele su tutta la superficie del vostro dessert a vostro piacimento.

  10. La vostra crostata pesche e amaretti è pronta da servire e gustare.

    Buon appetito, Nenè.

CONSERVAZIONE

  1. Conservate la vostra crostata pesche e amaretti in frigo fino ad un massimo di 3 giorni.

Note

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla mia pagina FACEBOOK Cucina con Nenè, o su INSTAGRAM Cucina_con_Nene per rimanere sempre aggiornata/o sulle le mie ultimissime ricette. Ti aspetto con un LIKE! 🙂

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.