Crea sito

Coniglietti pasquali di pasta frolla

Coniglietti pasquali di pasta frolla dei golosi biscottini molto friabili e golosi ricoperti di cioccolato bianco e codette colorate, perfetti per il periodo pasquale e non solo. I coniglietti di pasta frolla si preparano davvero in poco tempo e con pochi sbattimenti, perfetti da presentare in tavola come segnaposto, oppure da servire con un tea al pomeriggio. Era da qualche anno che volevo preparare dei biscotti carini e a tema pasquale, ma non avevo mai comprato gli stampini, poi l’altro giorno la mia amica Chiara me li ha regalati ed erano tutti di forme e dimensioni diversi, ma soprattutto tutti a tema pasquale! Ero contentissima perché avevo già in mente questi coniglietti con la codina e le orecchie di cioccolato! Sono davvero graziosi oltre che molto buoni, la frolla è perfetta e rende i biscotti coniglio una coccola golosa.
Se volete provare anche voi i coniglietti pasquali di pasta frolla non vi resta che mettere le mani in pasta e liberarvi un po’ del vostro tempo!

Coniglietti pasquali di pasta frolla
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzionicirca 25 biscotti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la frolla

  • 300 gfarina 00
  • 200 gburro
  • 100 gzucchero
  • 1uovo

Per decorare

  • 80 gcioccolato bianco
  • q.b.codette colorate

Preparazione

  1. Per preparare i Coniglietti pasquali di pasta frolla dovete innanzitutto impastare la pasta frolla.

    In un mixer, o sulla spianatoia, se volete impastare a mano, versate la farina, lo zucchero il burro a pezzettini e al centro l’uovo.

    Impastate molto energicamente fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

    Se avete una mezz’oretta in più, vi consiglio di fasciare la vostra pasta frolla nella pellicola per alimenti e riporla in frigo a riposare, altrimenti, se siete come me, sempre di corsa, potete procedere direttamente alla preparazione dei biscotti.

  2. Stendete la frolla con il mattarello, spolverizzando con un po’ di farina se necessario, fino ad uno spessore di circa mezzo centimetro.

    Utilizzando degli stampini a forma di coniglio di due o più dimensioni, tagliate le vostre forme, e nello stesso tempo adagiatele su una leccarda coperta con carta forno.

  3. Non appena avrete tagliato i vostri biscotti e disposti nelle teglie (a me ne sono servite due per dividere i biscotti grandi da quelli piccoli che hanno una cottura leggermente differente), infornate in forno preriscaldato a 180 gradi statico per 10 minuti, una teglia alla volta.

    Passati i 10 minuti di cottura, controllate i vostri biscotti. Devono essere leggermente dorati sui bordi ma non troppo, non temete anche se vi sembreranno troppo morbidi, una volta sfornati e lasciati raffreddare, si irrigidiranno.

    Cuocete la seconda teglia e attendete la fine della cottura.

  4. Lasciate i biscotti nelle teglie ben larghi a raffreddare.

    Sciogliete il cioccolato bianco a bagnomaria o per 1 min nel microonde, quindi mescolatelo per ottenere una crema liscia, trasferitelo in una sac-a-poche con bocchetta a foro liscio molto piccola, o, come ho fatto io, in un sacchettino gelo per alimenti, al quale ho tagliato un angolino.

    Disegnate a piacere i vostri biscottini con il cioccolato bianco, poi, prima che il cioccolato si asciughi e si solidifichi, spolverizzate con codette colorate.

  5. Riponete in un luogo fresco ed asciutto e lasciate riposare. Servite e gustate!

    CONSERVAZIONE: Conservate i Coniglietti pasquali di pasta frolla sotto una campana di vetro per dolci fino ad una settimana.

    CONSIGLI: Volendo potete decorare con cioccolato fondente se non amate il cioccolato bianco.

    Potete usare cocco rapè o monpariglia in base a quello che avete in casa per decorare i coniglietti.

    Potete aromatizzare la frolla con vanillina o con scorza di limone.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.