Crea sito

Ciambelle fritte senza lievitazione

Ciambelle fritte senza lievitazione un dolce golosissimo e anche ipercalorico.. ma diciamo che una volta ogni tanto possiamo gustarlo senza sensi di colpa! Magari proprio sotto il periodo di Carnevale che ogni scherzo vale! Preparare le ciambelle fritte senza lievitazione è davvero un gioco da ragazzi: come avrete potuto intuire dal nome già, le ciambelle fritte sono velocissime poiché senza lunga lievitazione. Certamente il gusto e la sofficità delle ciambelle non sarà la stessa di quelle a lunga lievitazione, ma siccome io sono sempre di corsa e volevo un dolcino rapido ma super goloso, ho deciso di fare le ciambelle fritte senza lievito di birra ma con il lievito per dolci!
Volete provarle anche voi? Leggete di seguito la ricetta e scaldate l’olio!

Ciambelle fritte senza lievitazione
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni12 pezzi
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 260 gfarina 0
  • 1uovo
  • 60 gzucchero
  • 70 mllatte
  • 5 glievito per dolci
  • q.b.scorza d’arancia (grattugiata)

Preparazione

  1. Per preparare le Ciambelle fritte senza lievitazione dovete per prima cosa preparare l’impasto.

  2. In un frullatore versate dapprima la farina con lo zucchero, la scorza d’arancia grattugiata e date una prima frullata.

  3. Versate l’uovo, il latte ed il lievito e frullate fino ad ottenere un composto piuttosto sodo.

    Trasferite l’impasto ottenuto sulla spianatoia in legno. Infarinate un pochino il piano e dividete il panetto di impasto in dodici pezzi più o meno della stessa dimensione.

  4. Con le mani trasformate i dodici pezzi di impasto dapprima in cilindretti, poi uniteli per le estremità in modo da ottenere le ciambelle.

  5. Scaldate l’olio di semi in un pentolino dai bordi alti, quindi friggete due ciambelle alla volta.

    Scolatele direttamente in un tegame nel quale avrete versato lo zucchero semolato, e ancora calde rigiratele per far si che lo zucchero si attacchi alla loro superficie.


  6. Servite le Ciambelle fritte senza lievitazione ancora calde o tiepide per assaporarne la meglio il loro gusto.

  7. CONSERVAZIONE: Le Ciambelle fritte senza lievitazione si conservano sotto una campana di vetro fino a 5 giorni.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.