Chiacchiere bollose

Chiacchiere bollose ovvero delle chiacchiere friabilissime ricche di bolle, un dolce della tradizione che si prepara solitamente per Carnevale.. anche se nessuno ci vieta di prepararle anche in altre occasioni! Le chiacchiere bollose sono golosissime e piacciono a tutti, grandi e piccini.. forse per tutte le bolle e lo zucchero a velo che hanno sopra, non lo so .. so che le ho sempre adorate! Quando mia madre le preparava, ne venivano fuori tante per tutto il vicinato.. ma le chiacchiere friabilissime con la loro leggerezza e croccantezza mi facevano pensare che non fossero poi così caloriche da farmene mangiare un po’ troppe!
Con questa ricetta, otterrete delle chiacchiere super bollose da far invidia a qualunque pasticceria!

Chiacchiere bollose
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gFarina 00
  • 2Uova
  • 100 gZucchero
  • 20 mlLatte
  • 20 mlOlio di semi di arachide

Per friggere

  • 700 mlOlio di semi di arachide

Per decorare

  • q.b.Zucchero a velo

Preparazione

  1. Per preparare le chiacchiere bollose dovete per prima cosa setacciare la farina e disporla a fontana su una spianatoia in legno.

    Se volete fare più veloce, potete preparare l’impasto all’interno di una planetaria o di una impastatrice.

  2. Unite, al centro della fontana di farina, le due uova, il latte e l’olio di semi di arachide, e cominciate ad impastare. Prima con una forchetta, e dopo, quando l’impasto si farà più consistente, con le mani.

  3. Impastate il tutto fino ad ottenere un composto liscio e sodo. A questo punto, copritelo con un canovaccio e mettetelo da parte a riposare per circa un’oretta.

  4. Trascorsa l’ora di riposo, infarinate leggermente la spianatoia di legno e stendete molto sottilmente l’impasto.

    Il segreto per avere delle chiacchiere super bollose e super croccanti è quello di avere una sfoglia molto sottile (oltre all’ora di riposo super importante!).

  5. Ritagliate le vostre chiacchiere, e quando saranno tutte pronte, scaldate l’olio di semi di arachide in una casseruola o in una padella dai bordi alti.

  6. Cominciate a friggere le chiacchiere poche alla volta, regolando di tanto in tanto la fiamma sotto alla padella, in modo che l’olio non bruci o che non si raffreddi troppo.

  7. Quando le avrete cotte, scolatele su un piatto dove avrete messo un po’ di carta assorbente, in modo da asciugare l’olio in eccesso.

    Prima di servirle, cospargetele con abbondante zucchero a velo! Gustatele subito, ancora calde, oppure conservatele sotto una campana di vetro per dolci. Resteranno fragranti fino a 4 giorni.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.