Crea sito

Cheesecake salata fave sardo e salame

Cheesecake salata fave sardo e salame un’idea geniale che mi è venuta qualche giorno fa parlando con Chiara, poiché dato che quest’anno per Pasquetta non potremo andare a fare il nostro consueto picnic con le fave, il sardo fresco ed il salame, come si è soliti fare qua in Liguria, volevo comunque portare a tavola un po’ di allegria e gli ingredienti che mi riportano subito in mezzo ai prati! Ecco che nasce questa deliziosa cheesecake salata con fave fresche, sardo fresco e salame. Noi genovesi amiamo per natura questi tre ingredienti, e secondo me, anche se non siete delle mie zone, questa cheesecake abbinata al questo connubio di sapori, conquisterà sicuramente anche a voi!
Se volete provarla, non dovete far altro che leggere la ricetta e prepararla con me! Iniziamo?

Cheesecake salata fave sardo e salame
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la base

  • 180 gcrackers
  • 100 gburro

Per la crema

  • 250 gricotta
  • 200 gsardo fresco
  • 100 gformaggio fresco spalmabile
  • 6 ggelatina in fogli
  • 50 mllatte
  • 1 pizzicosale
  • 50 gGrana Padano DOP

Per guarnire

  • 100 gsalame
  • 150 gfave

Preparazione

  1. Per preparare la Cheesecake salata fave sardo e salame dovete per prima cosa versare i crackers in un frullatore e sbriciolarli molto finemente.

    Fondete il burro a bagnomaria o in microonde, quindi unite i crackers sbriciolati e mescolate bene per far assorbire.

  2. Prendete uno stampo a cerniera di 20 cm, foderate la base con carta forno per agevolarvi, una volta pronta, a trasferirla su un piatto da portata.

    Versate il composto di crackers sulla base e livellate, schiacciando bene, con una spatola, o con un batticarne.

    Trasferite lo stampo in frigo a rassodare.

  3. Preparate la crema: tagliate il sardo a pezzi piccoli e versatelo all’interno di un bicchiere dai bordi alti e frullatelo con il frullatore ad immersione aggiungendo un cucchiaio di latte se necessario.

    Trasferite il sardo frullato in una ciotola assieme alla ricotta e al formaggio spalmabile.

    Mescolate con una spatola fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.

    Unite anche il formaggio grattugiato e mescolate.

    Mettete a bagno la gelatina in acqua fredda, e non appena sarà morbida, strizzatela e scioglietela nei 50 ml di latte.

    Unite la gelatina sciolta alla crema mescolando molto rapidamente per amalgamare.

  4. Versate la crema ottenuta nello stampo, livellando con una spatola.

    Battete leggermente sul fondo della tortiera per far fuoriuscire eventuali bolle d’aria.

    Riponete nuovamente in frigo a rassodare per almeno 2 ore.

  5. Nel frattempo, affettate il salame molto sottilmente, sgranate le fave fresche e tenete tutto da parte.

    Una volta pronta la cheesecake salata, sformatela aiutandovi, se necessario, con un coltello affilato.

    Adagiate la torta su un piatto da portata facendo molta attenzione, e cominciate a decorarla.

    Io ho scelto di fare una rosa di salame centrale e una generosa dose di fave sul bordo.

    La rosa di salame l’ho fatta tagliando fette di salame a metà.

    Ho sovrapposto le semifette una sopra la metà dell’altra, con la parte liscia rivolta verso di me, in modo da ottenere una striscia lunga. Poi ho arrotolato partendo da un lato ed ho ottenuto cosi la mia rosa.

  6. Riponete in frigo al fresco fino al momento di servire in tavola.

    CONSERVAZIONE:

    Conservate la Cheesecake salata fave sardo e salame in frigo per un massimo di 3 giorni.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.