Cavolini di Bruxelles gratinati

Cavolini di Bruxelles gratinati, o si dice cavoletti? Bo, penso che in tutti i modi abbiate capito di cosa sto parlando.. esattamente, proprio quei mini cavoli verdi che sono perfetti per condire pasta oppure, come nella ricetta di seguito, conditi con besciamella e fatti gratinare in forno.
Si sa, la besciamella renderebbe buona perfino una suola di scarpa, però, in questo modo, se non abbondate con le dosi, riuscirete a far mangiare i cavoletti di Bruxelles anche al bambino più contrariato che esista! Non ci credete? Provate la mia ricetta e fatemi sapere!

Cavolini di Bruxelles gratinati
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 600 gCavoletti di Bruxelles
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • 70 gParmigiano Reggiano DOP

Preparazione

  1. Per preparare i cavolini di Bruxelles gratinati dovete per prima cosa pulire i cavolini eliminando la parte bassa più dura (quella dove era attaccata la pianta) e le foglie esterne più brutte e rovinate.

  2. Una volta puliti i cavolini, scaldate abbondante acqua in una pentola, salatela e lessate i cavolini per una decina di minuti.

  3. Scolate i cavolini di Bruxelles, adagiateli in una pirofila da forno dove avrete precedentemente versato un filo d’olio e dopodichè aggiungete la besciamella.

  4. Cospargete la superficie di Parmigiano reggiano grattugiato, quindi infornate a 200 gradi statico per circa 25 minuti.

  5. Una volta pronti, sfornate i cavolini di Bruxelles gratinati e serviteli ben caldi.

CONSERVAZIONE

  1. Conservate i cavoletti già cotti in frigo fino ad un massimo di 3 giorni.

CONSIGLIO

  1. Se volete rendere ancora più goloso questo piatto, potete decidere di aggiungere dei cubetti di prosciutto cotto, o di pancetta o di speck.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.