Cavolfiore gratinato al forno

Cavolfiore gratinato al forno, un contorno, o secondo piatto davvero gustoso e molto semplice da preparare. Infatti con pochi ingredienti e poche mosse otterrete un risultato davvero strepitoso, e sono sicura che in questo modo , riuscirete a far mangiare il cavolfiore anche ai bambini (e non solo) che di verdura e cavoli non ne vogliono proprio sapere! Ma in questo modo, ricoperti da gustosa e cremosa besciamella, sono sicura che conquisterete davvero tutti!
Un’ottima idea è quella di prepararlo e cuocerlo in forno in anticipo, in modo da averlo pronto da riscaldare quando si torna a casa dal lavoro.. così da non dover aspettare troppo prima id infilarsi qualcosa sotto ai denti!

Cavolfiore gratinato al forno
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1Cavolfiore
  • 100 gGrana Padano DOP
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Per preparare il cavolfiore gratinato al forno dovete per prima cosa pulire e bollire il cavolfiore.

  2. Eliminate le foglie e la parte più dura, dividete le cimette in pezzi grandi, non troppo piccoli, e raccoglietele in una pentola capiente.

  3. Copritele totalmente di acqua, aggiungete una presa di sale e mettete sul fuoco.

  4. Da quando l’acqua bollirà, contate 12/15 minuti di cottura, al termine dei quali il vostro cavolfiore dovrà risultare morbido ma non si deve sfaldare.

  5. Mentre il cavolfiore bolle, dedicatevi alla preparazione della besciamella. Potete usare quella pronta per fare ancora prima, ma io vi consiglio di seguire alla lettera la mia ricetta, che è semplicissima ed intuitiva, cliccando QUI.

  6. Una volta che avrete il cavolfiore pronto, e la besciamella pronta, prendete un tegame, versate all’interno un giro d’olio, e dopodiché aggiungete il cavolfiore.

  7. Versate sul cavolfiore tutta la besciamella, una spolverata di grana padano grattugiato, sale e pepe e dopodiché infornate a 180 gradi per circa una ventina di minuti.

  8. Una volta cotto, servite il cavolfiore gratinato in forno ben caldo oppure tiepido.

CONSERVAZIONE

  1. Conservate il cavolfiore gratinato in forno in frigo fino ad un massimo di 2 giorni.

CONSIGLI

  1. Se preparate voi la besciamella, lasciatela piuttosto liquida, in modo che, cuocendo in forno, non si asciughi troppo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.